Header Ads

Asportano stomaco per errore: a processo chirurghi


di PIERO CHIMENTI - Due chirurghi hanno diagnosticato un tumore maligno allo stomaco ad una donna di 53 anni, con la conseguente asportazione dell'organo. La diagnosi, però, è risultata completamente sbagliata e quindi l'operazione non era necessaria. Per tale motivo i medici dell'Irccs Multimedica di Sesto San Giovanni sono finiti sotto processo con la donna che si è costituita parte civile.