Ad Section

A Bari 'Tutti matti per il riso'

BARI - Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il peso dei disturbi mentali continua a crescere con un conseguente impatto sulla salute e sui principali aspetti sociali, umani ed economici in tutti i Paesi del mondo. Si registra un incremento anche tra i giovani e giovanissimi, a livello globale, il 10-20% di bambini e adolescenti soffre infatti di disturbi mentali, è di facile intuizione quale sarà la ricaduta sociale ed economica di tale problema.

Il 12 e il 13 ottobre, a seguito della Giornata Mondiale della Salute Mentale indetta dall’OMS il 10 ottobre, sarà possibile incontrare i volontari di Progetto Itaca, la più grande associazione che si occupa di disturbi della salute mentale, in oltre 19 città e sostenerne le attività delle sedi locali. I banchetti di “Tutti matti per il riso” a favore del Progetto Itaca, saranno presenti da nord a sud (Milano, Como, Lecco, Torino, Padova, Vicenza, Genova, Parma, Bologna, Rimini, Firenze, Perugia, Roma, Campobasso, Napoli, Bari, Lecce, Lamezia Terme e Palermo) con oltre 300 volontari coinvolti e 12.000 kg di riso.

A Bari l’iniziativa di raccolta fondi “Tutti matti per il riso” a favore del “Progetto Itaca Onlus” si svolgerà in via Calefati-angolo via Sparano (nei pressi della Parrocchia di San Ferdinando), sia sabato 12 che domenica 13 ottobre, dalle 10 alle 19. A fronte di una donazione, verranno distribuite delle confezioni di pregiato riso Carnaroli, verrà regalata l’esclusiva ricetta per realizzare un delizioso risotto e si potranno ottenere preziose informazioni su tutte le attività delle Associazioni locali. La Puglia conta già una sede della Fondazione Itaca a Lecce, ma è prevista una prossima apertura proprio nel capoluogo. Alla due giorni saranno presenti, oltre ai volontari, anche Ughetta Radice Fossati, fondatrice e Segretario Generale di Fondazione Progetto Itaca Onlus.

Il flash mob musicale del Maestro Paolo Lepore e della sua Orchestra allieteranno la mattinata di domenica nel salotto della città barese a sostegno dell’iniziativa dalle 10,30.

“Progetto Itaca Onlus è una Fondazione che promuove programmi di informazione, prevenzione, supporto e riabilitazione rivolti a persone affette da disturbi della Salute Mentale e alle loro famiglie, è la più grande d’Italia” – afferma la dott.ssa Felicia Giagnotti Tedone, presidente della Fondazione Itaca. “Tra gli obiettivi della fondazione vi sono quelli di sensibilizzare la comunità per superare lo stigma e il pregiudizio e far comprendere che i disturbi mentali possono essere curati; informare le persone per prevenire le malattie e per orientare alla diagnosi e alla cura e sostenere i malati e le loro famiglie nel percorso di recupero del benessere e della pienezza di vita. Per fare questo la Fondazione ha un numero verde gratuito che si può contattare 800 274 274”.

Fondazione Itaca, che ha compiuto da poco 20 anni, si occupa proprio di questo su tutto il territorio nazionale con le sue 12 sedi e i 7 club Itaca, centri diurni per lo sviluppo dell’autonomia socio-lavorativa di persone con una storia di disagio psichico, che seguono il modello internazionale di riabilitazione e di integrazione sociale “clubhouse international”, nato negli Stati Uniti nel 1948 e diffuso in tutto il mondo, attraverso l’azione dei suoi volontari opportunamente formati.



Iscriviti ora