Header Ads

Israele sotto attacco da Gaza

di PIERO CHIMENTI - E' scattata la sirena in tutta la parte meridionale di Israele, fino a Tel Aviv, che invita i cittadini di mettersi al sicuro nei rifugi o comunque chiusi negli appartamenti, in quanto dei missili palestinesi sono stati lanciati verso il Paese ebraico.

Le motivazioni di tale attacco sono da ricondursi all'omicidio da parte di Israele di un leader della Jihad islamica palestinese Baha Abu al-Ata, avvenuto nel rione di Sajaya di Gaza, mentre un secondo leader, Akram Ajuri, sarebbe morto in Siria, dove dai minareti si diffondono venti di vendetta.

Non si è fatta attendere la reazione israeliana all'offensiva palestinese, dove l'aviazione ha colpito un'istallazione di sicurezza al nord della Palestina. A calmare gli animi nella parte mediorientale del mondo è intervenuto l'Egitto che, secondo le fondi di Gaza, avrebbe inviato una propria delegazione per discutere con Israele.