Header Ads

Quinto meeting transazionale Erasmus plus: grande attesa al liceo Amaldi di Bitetto


BARI - C'è grande attesa nel Barese per il primo Meeting transazionale del progetto Erasmus+ KA "Europe a heritage made of stories", che avrà luogo presso il Polo liceale E. Amaldi di Bitetto.
Il progetto, di durata biennale (2018-2020), finanziato dalla Comunità Europea, ha come argomento centrale il tema della lettura dei giovani europei. L’obiettivo principale è ottenere una conoscenza approfondita della letteratura giovanile e comprendere il ruolo che esercita nel creare un patrimonio culturale europeo. Esso impegna alunni e docenti in scambi transnazionali, video conferenze, lettura di libri in classe ed a casa, visite in libreria, incontri con l’autore, costruzione di racconti da parte dei ragazzi. E’ un’importante occasione per imparare ad amare la lettura e anche per il miglioramento delle competenze in lingua inglese. L’itinerario di progetto è un incantevole viaggio tra i libri, tra i diversi generi letterari, nell’arte e nella cultura, quella vera vissuta e agita dai ragazzi. Un viaggio attraverso le parole, le emozioni, le idee che accompagnerà i nostri ragazzi lungo tutto l’arco della vita.

Dal 12 al 16 novembre nel liceo Amaldi, rappresentato dal Dirigente Scolastico Carmela Rossiello, si svolgerà il primo Meeting Transnazionale del 2019-2020, il secondo in Italia, previsto per il progetto Erasmus+ KA2 "Europe a heritage made of stories".


L’istituto accoglierà otto docenti rappresentanti di tutti i Paesi delle scuole partner coinvolte: Spagna,scuola coordinatrice, Irlanda, Repubblica Ceca e Italia. L’obiettivo principale dell’incontro sarà quello di confrontare l’uso delle tecnologie applicate nei vari paesi per incentivare la lettura e fare una verifica intermedia del progetto. Nei mesi successivi i docenti e gli studenti di ogni paese metteranno in atto tali tecniche e prepareranno i lavori per il prossimo meeting che si terrà a Dublino, nel mese di marzo.
Durante la visita, i docenti delle scuole straniere parteciperanno ad una fitta ed interessante rete di incontri, costituita da momenti di lavoro con workshop presso l'istituto pugliese e da piccoli viaggi alla scoperta del nostro territorio. In programma, infatti, le visite presso la biblioteca Agor@teca di Altamura, il MArTA di Taranto e l'affascinante centro storico barocco di Lecce.