Header Ads

Carcere agli evasori: c'è l'accordo

(ANSA)
ROMA - La maggioranza ha trovato l'accordo sull'inasprimento del carcere per i grandi evasori. Due emendamenti dei relatori riducono l'aumento delle pene per i comportamenti non fraudolenti, come la dichiarazione infedele e l'omessa dichiarazione, e rivedono sia la disciplina della confisca per sproporzione, prevista per i reati più gravi, sia la responsabilità amministrativa delle imprese. Gli emendamenti sono depositati e verranno votati in serata in commissione finanze alla Camera (ANSA).