Header Ads

Aereo abbattuto, Trudeau: "Venga fatta giustizia"

TORONTO - Chiede a gran voce giustizia il premier del Canada, Justin Trudeau, dopo l'ammissione da parte dell'Iran dell'abbattimento per errore del volo di linea ucraino. Il primo ministro canadese ha chiesto a Teheran "trasparenza e giustizia" per le vittime e giunga a una conclusione e stabilisca le precise responsabilità. Trudeau ricorda che si tratta di una "tragedia nazionale" per il Canada - 63 delle vittime erano canadesi, molti con doppia nazionalità iraniana - e che tutto il Paese "piange unito", fa sapere una nota dell'ufficio del primo ministro.