Header Ads

Renzi: "Conte ci cacci se vuole, non molliamo"

ROMA - "Se il Premier vuole cacciarci, faccia pure: è un suo diritto! E Conte è il massimo esperto nel cambiare maggioranze. Se invece vogliono noi, devono prendersi anche le nostre idee. Alleati, non sudditi. Trovo il tono di Conte sbagliato, ma ai falli da dietro del premier rispondiamo senza commettere falli di reazione". Così Matteo Renzi in un post su facebook.

"Io ho la responsabilità di governo e ho chiesto la fiducia per realizzare un programma. Che senso avrebbe lavorare ad un Conte ter?", dice il premier Giuseppe Conte alla Conferenza per il Sud.

"Mi fido di Renzi? Io mi fido del programma che abbiamo e del fatto che ci siano forze di governo che si assumono la responsabilità di camminare insieme - ha affermato il presidente del consiglio - . Io non ho alcun problema con Renzi come con gli altri. Non è nel mio carattere: se devo lavorare per realizzare il programma ho una tale responsabilità politica giuridica e morale che metto da parte ogni personalismo: lo metto da parte chiunque sia il mio compagno di viaggio".