Header Ads

Filippo Nardi: ''La mia esperienza con il coronavirus. Barbara D'Urso? Siamo usciti insieme ma senza malizia''

MILANO - "Ho perso otto chili e io che pensavo che, ora che sono dimagrito, si potesse andare al mare e fare la prova costume, ma purtroppo non si può''. Adesso che il peggio è passato, Filippo Nardi ci scherza su. L'ex concorrente del Grande Fratello ed ex naufrago de L’Isola dei famosi al Giornale di Puglia racconta la sua terribile esperienza con il coronavirus.

Ciao Filippo, come stai? 
Adesso meglio, grazie.Sono dimagrito nove chili. Il covid-19 mi ha messo a terra, non avevo più forze e avevo perso l'appetito.

Quando hai avvertito i primi sintomi? 
Ero in preda di un trasloco, su e giù per il box. Dopo una settimana, ho avvertito dei forti dolori alle ginocchia e ai piedi. Mi sveglio al mattino con un bruciore tremendo agli occhi. Mi controllo la temperatura e vedo che ho la febbre a 39. Non avevo l'influenza da quando avevo 11 anni.

E' poi cos'è successo? 
Comincio a documentarmi (era il 10 di marzo, ndr) e ho capito che avevo i sintomi del covid-19. Continuavo a non sentirmi bene.

Hai chiamato l'assistenza sanitaria? 
Ho chiamato e mi hanno detto: se non ha tosse e mal di gola resti a casa e non si preoccupi. Mi sono detto, ma è assurdo tutto questo. Non vengono a visitarmi?

Sei arrabbiato con la sanità? 
No, ma sono arrabbiato con le informazioni che ci comunicano. Non ci dicono dove poter andare per fare il tampone. Secondo me, dovrebbero fare un tampone almeno una volta alla settimana, perchè in questo modo non ne usciremo mai e non possiamo pensare di tornare alla normalità.

Secondo te i dati dei contagi sono falsi? 
Non sono veri, come fanno a dire quanta gente è realmente infetta? Bisogna fare i tamponi.

Con il lavoro come farà? 
Io lavoro nel settore della musica e degli eventi, ma purtroppo è tutto annullato fino alla fine di quest'anno. E' una situazione drammatica''.

E' vero del suo flirt con Barbara D'Urso? 
Tra me e Barbara c'è un profondo affetto e tanta stima. Tutto è nato da un 'gioco' in cui lei mi diceva: ''Ma tu hai paura di me?". Siamo usciti insieme alcune sere, siamo andati a cena e al cinema. Magari, da parte di entrambi, c'era un interesse, un'attrazione mentale, una simpatia ma senza malizia. E' una bella persona, vedo molte sfumature in lei. Le voglio bene.

Com'è Barbara nel privato?
E' una donna che si fa voler bene, è determinata. La costanza con quello che fa e il modo in cui cerca di informare i telespettatori, con la qualità delle notizie che da. Lei è l'unica che riesce ad equilibrare il trash con la cronaca nera.

La prima cosa che farà appena si potrà tornare alla normalità? 
''Ho bisogno del contatto fisico, degli abbracci, di fare l'amore...''