Header Ads

L'Associazione Crocerossine d'Italia Onlus dona al Pronto soccorso del Policlinico sei termometri non conctat infrared


BARI - In un tempo di disagio da Covid 19 l’Associazione Crocerossine d’Italia Onlus, oltre ad avere predisposto, da subito e tra i primi a livello nazionale, un servizio di ascolto per coloro che si sentissero in difficoltà ( dalle  ore 6  alle 23,30) con turni precisi  e la partecipazione di psicologi, medici e soci  esperti e ad aver fatto pervenire, soltanto tramite ditte e servizi appositi, viveri  di prima necessità e prodotti per la prima infanzia come accaduto a Bari e a Civitavecchia  a istituti religiosi e bambini,  in data 8 maggio la sezione di Bari ha donato al Pronto Soccorso del Policlinico di Bari sei termometri non conctat infrared grazie alla generosità di alcune persone.

I termometri sono stati consegnati, previa regolare accettazione, nelle mani del direttore del Pronto Soccorso prof .Vito Procacci dalla Vice Presidente Nazionale della Associazione Crocerossine d’Italia Onlus Santa Fizzarotti Selvaggi e dalla responsabile della sezione di Bari Grazia  Andidero. La sezione di Bari, infatti, ha avviato da tempo con il Pronto Soccorso un raporto di collaborazione per un discorso formativo del rapporto medico-paziente. E nel Natale 2019 con il consenso delle  Autorità del Policlinico ha organizzato  nella sala di accoglienza del Pronto Soccorso grazie alla  socia prof. Adriana De Serio docente del Conservatorio e musicoterapeuta, e di intesa con il Prof. Procacci un Concerto  augurale per tutti i pazienti.