Header Ads

Wuhan bandisce per 5 anni carne selvaggina


PECHINO - Svolta per la città cinese di Wuhan che vieta la caccia e il consumo di carne di animali selvatici per 5 anni. La città epicentro della pandemia che ha fermato il mondo, in una nota postata sui social network, ha deciso la stretta che include anche il commercio illegale di animali selvatici. Le nuove norme, in vigore con effetto immediato e strutturate su 10 punti, mirano a rendere più difficile le licenza per chiunque punti ad allevare, cacciare o vendere animali selvatici.