Header Ads

Gruppo FS Italiane, Rfi: nuovo sottopasso pedonale a Barletta


BARLETTA - Da oggi via Fracanzano e via Manin sono collegate da un nuovo sottopasso pedonale realizzato da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane). L’opera, insieme al sottovia carrabile che unisce viale Giovanni XXIII e viale Einaudi, rappresenta l’alternativa pedonale al passaggio a livello di via Milano, ormai chiuso.

Presenti alla cerimonia di inaugurazione il Sindaco di Barletta, Cosimo Cannito e da rappresentanti di Rete Ferroviaria Italiana e di Italferr (Gruppo FS Italiane).

 Il nuovo sottopassaggio pedonale  - largo 3,5 metri e accessibile mediante scale  - è  dotato di percorsi tattili per non vedenti, sistemi di sicurezza e videosorveglianza.  Sono stati inoltre realizzati appositi locali per gli ascensori che saranno installati e gestiti dall’amministrazione comunale. Il sottopasso rientra nel piano di soppressione dei passaggi a livello di RFI nel comune di Barletta che si concluderà con l’ultimazione dei lavori dei sottovia di via Andria e di via Veneto.

 L’impegno economico a carico di RFI per il nuovo sottopasso è di 1 milione di euro.