Header Ads

Come vestirsi al primo appuntamento

(Shutterstock)
BARI - Anche un uomo carico di esperienza e charme o una donna matura roma pienamente cosciente del suo fascino, quando devono andare a un'occasione importante come un primo appuntamento rischiano di passare ore di dubbi davanti all'armadio: figuriamoci le persone più giovani e insicure!

Il primo appuntamento, in effetti, è un banco di prova vero e proprio, non solo per sondare se la persona che andremo a conoscere è un vero potenziale partner, ma anche per capire qualcosa in più su noi stessi. Come sceglieremo di presentarci, sapendo che avremo due occhi molto interessati puntati costantemente sul nostro fisico e sul nostro outfit? La cosa non è semplice.

Non esistono, infatti, regole universali e nemmeno degli standard predefiniti: se una regola ci dev'essere, sia solo questa: scegliere qualcosa che ci faccia sentire a nostro agio. E, magari, fare anche attenzione a non cadere in errori fatali indotti dall'insicurezza e dalla confusione. Può essere utile concentrarsi su cosa non mettere, e procedere per esclusione andando a restringere il campo pian piano.

Errori da evitare: ecco quali sono i più comuni

Posto che persino i vip, da sempre, fanno degli scivoloni (ma tutto sommato, non c'è mai niente di irreparabile), vediamo gli errori evitabili negli outfit da primo appuntamento.

Per le donne, l'errore più tipico consiste nell'essere eccessive. Raccomandiamo di non esagerare con il trucco, sfoggiando rossetti troppo appariscenti o occhi eccessivamente caricati (gli uomini tendono a preferire la bellezza naturale) e a non esagerare neppure con l'abbigliamento: gli errori più comuni sono indossare abiti troppo stretti, gonne troppo corte e scollature troppo profonde. Se presentarsi in tuta è un errore per l'altro verso, non potete concedere troppo terreno alla provocazione durante un primo appuntamento perché potreste mettere l'altro a disagio. Per andare sul sicuro, potete scegliere di mettere in risalto una, e una sola, delle parti del vostro corpo: o solo le gambe o solo la scollatura, mai entrambe e mai troppo palesemente.

Per l'uomo: l'errore più comune è vestirsi, semplicemente, in modo sciatto. Le donne sono molto attente a ciò che l'abbigliamento comunica e noteranno subito la presenza o l'assenza di cura nel vestirvi, e le attribuiranno un significato legato all'interesse che avete per loro. Insomma: se volete dimostrare interesse per lei, vi basta vestirvi con un po' più di cura del solito. Cercate di evitare le felpe e un tipo di abbigliamento che ricorda quello dei ragazzi, scegliendo compatibilmente con i vostri gusti dei capi "maturi".

Il corteggiamento è un'arte complessa: l'esteriorità è solo una parte

Se è vero che il vostro outfit verrà squadrato in lungo e in largo, è anche vero che non dovrebbe stare troppo al centro dell'attenzione. Il corteggiamento umano è un'arte che combina attenzione all'estetica, comprensione del linguaggio del corpo proprio e altrui, capacità di ascolto e capacità di coinvolgere l'altro nel proprio mondo attraverso le parole. L'abbigliamento è un linguaggio importante, che viene notato e decodificato all'istante, ma una volta trascorsi i primi secondi dovrebbe scivolare in secondo piano.