Header Ads

53 furbetti del vaccino indagati

PIERO CHIMENTI - Sarebbero 53 gli indagati dalla Procura di Bari per i reati di di violazione del piano vaccinale nazionale che stabiliva l'ordine di priorità della categoria di cittadini da vaccinare, di false dichiarazioni sulla identità, di truffa aggravata ai danni del Sistema sanitario nazionale e di falso ideologico. 

Tra i 'furbetti' ci sono il sindaco di Noicattaro, Raimondo Innamorato, e l'ex presidente di Confindustria Puglia, oltre ad imprenditori baresi.