Header Ads

La Settimana Santa in Puglia al centro di una pubblicazione spagnola

(ph Michele Tamix)

VALLADOLID - Mentre l’emergenza sanitaria blocca il normale svolgimento dei riti pasquali resta alta l’attenzione internazionale nei confronti delle tradizioni pugliesi. La Settimana Santa in Puglia è al centro della pubblicazione Mirar, vivir, partecipar, turismo cultural y Semana Santa appena pubblicata dall’Università di Valladolid in Spagna.

Il volume, che raccoglie numerosi saggi e contributi di docenti delle Università di Valladolid, Madrid, Siviglia, Porto e dell’Università la Sapienza di Roma sull’importanza dei riti per il turismo culturale, ospita inoltre i due testi La settimana Santa in Puglia: un viaggio tra Fede, Tradizione ed esperienza turistica di Gaetano Armenio, presidente Puglia Autentica, e La produzione artistica e musicale nei riti pasquali in Puglia. Patrimonio da custodire e raccontare di Paola de Pinto. 

La Settimana Santa in Puglia era già stata ospite della prestigiosa università spagnola nel 2019 quando era stata al centro di un importante scambio culturale – con una grande mostra fotografica sui riti di Andria, Bisceglie, Molfetta, Bitonto, Ruvo di Puglia, Corato, Canosa di Puglia, Conversano, Noicattaro, Valenzano, Francavilla Fontana, Troia, Vico del Gargano, San Marco in Lamis, Gallipoli, Taranto e Pulsano e alcuni concerti - nell’ambito del progetto Plenilunio di Primavera promosso dalla cooperativa FeArT e dall’associazione Puglia Autentica in collaborazione con Regione Puglia e Pugliapromozione.