Header Ads

'Sex and the Museum': la rassegna estiva prosegue con l'appuntamento sul piacere delle donne

CASTROMEDIANO (LE) - Dopo la prima data della nuova rassegna estiva, Sex and the Museum non si ferma più e continua con la sua "missione" che coniuga argomenti strettamente connessi ad arte e sesso e li porta presso il Museo Sigismondo Castromediano a Lecce: prossimo appuntamento lunedì 5 luglio alle ore 21.00.

Sempre più seguiti e apprezzati, gli appuntamenti sono organizzati da Artem - Dream, Create, Inspire, il coworking nel museo Castromediano, e condotti dalla dott.ssa Azzurra Carrozzo, psicologa, sessuologa e Presidente dell’Associazione Cepss - Centro Pugliese di Sessuologia Scientifica, e dallo storico dell'arte Andrea Laudisa, fotografo freelance. Modera Sara Falangone, Coordinatrice del progetto.

Insieme, i due indagano e disvelano le forme e i tabù della sessualità attraverso l'arte con la partecipazione attiva del pubblico presente che si sente libero di porre domande e dialogare apertamente.

L’obiettivo è quello di promuovere la salute sessuale intesa come attività in grado di sviluppare, nell'essere umano, la capacità di prendere decisioni consapevoli riguardo al proprio benessere psicosessuale e relazionale e di comunicare i propri bisogni nel rispetto di sé e dell’altro.

L’arte nei suoi aspetti dirompenti, offre molteplici spunti di riflessione sulla sessualità umana, sul suo rapporto con le emozioni, sullo scardinamento dei tabù, e permette piena libertà di espressione sulle tematiche spesso oggetto di disapprovazione nella società moderna.

Lunedì 5 luglio, a partire dalle ore 21.00, il cortile del Museo Castromediano sarà la cornice ideale per parlare de "Il piacere delle donne". Tutto quello che avreste sempre voluto sapere e non avete mai avuto il coraggio di chiedere sull'eiaculazione femminile. In occasione dell'incontro sarà presentato il libro della dott.ssa Azzurra Carrozzo dal titolo "Piacere Nostro".