Header Ads

Di Gregorio (Pd): "Emergenza sanitaria di Taranto in Consiglio regionale"


BARI - L’emergenza sanitaria a Taranto è stato uno degli argomenti al centro dei lavori del Consiglio regionale svoltosi oggi. Una mozione ha affrontato la questione relativa alla gestione del Pronto soccorso del SS. Annunziata. Sull’argomento è intervenuto il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio (Pd).

“Credo che non ci sia un solo consigliere in quest’Aula – ha detto l’esponente del Pd - che ogni giorno non riceva telefonate di persone che lamentano attese di 12, 13, 18 ore al Pronto Soccorso di Taranto. Non cito numeri a caso, ma corrispondono alla realtà di tutti i giorni in uno dei più importanti ospedali della Puglia”.

Secondo di Gregorio questa situazione “ha raggiunto toni drammatici, una vera e propria battaglia che i cittadini combattono quotidianamente. Non si possono costringere anziani, donne, uomini, giovani e meno giovani ad attese così prolungate. Va trovata una soluzione che consenta una gestione più rapida dei codici bianchi e verdi, oltre ovviamente, ai codici rossi che hanno priorità assoluta”.

Oltre ad aver votato la mozione discussa in Consiglio, Di Gregorio ha annunciato in Aula lo svolgimento di un’audizione specifica sulla difficile situazione sanitaria di Taranto. “La riunione – ha detto Di Gregorio – si svolgerà il prossimo 20 settembre in Commissione Sanità. Ad agosto ho chiesto personalmente di sentire l’assessore Lopalco, il direttore Montanaro e il dg dell’Asl Taranto Rossi alla luce delle criticità a noi ben note, emerse in maniera clamorosa con il rientro, speriamo definitivo, dell’emergenza covid. Non possiamo più aspettare per risolvere questi problemi di vitale importanza per i cittadini”.