Nuovo piano gestione rifiuti urbani della Regione, Borraccino: strumento importante per la svolta green della Puglia


BARI - "Il recente Piano di Gestione dei Rifiuti Urbani, licenziato dalla Giunta lo scorso ottobre, ed in fase di consultazione in V Commissione prima dell’approvazione in Consiglio regionale, è uno strumento organico di grande valenza per la Puglia, chiamata a svolgere un ruolo importante anche con il PNRR per tutto ciò che concerne l’ambiente". Così in una nota Mino Borraccino Consigliere del Presidente della Regione Puglia Per l'Attuazione del Piano Taranto.

"Il documento - prosegue Borraccino -, comprensivo della sezione gestione fanghi di depurazione del servizio idrico integrato e della proposta di Piano bonifiche aree intinate, inquadra la gestione degli urbani e quella dei rifiuti derivanti dal loro trattamento seguendo i principi dell’economia circolare, con processi virtuosi legati all’impiantistica pubblica.
Grande importanza verrà infatti data alla gestione pubblica degli impianti di smaltimento e trattamento di fanghi e rifiuti, a tutela della salute, contro gli appetiti dei privati.
Per lo smaltimento dell’indifferenziato non verrà consentito ulteriore consumo di suolo e le aree compromesse dovranno essere oggetto di bonifiche.
Cosa importante che nel territorio tarantino non sono previsti appesantimenti ambientali legati al ciclo dei rifiuti.
Per il compostaggio saranno i territori a scegliere le tecnologie e le modalità di condivisione secondo le caratteristiche geomorfologiche e le inclinazioni sociali delle popolazioni.
Tra gli obiettivi fissati entro il 2025: l’incremento della raccolta differenziata, con l’obiettivo di raggiungere il 70%; la riduzione del 20% della produzione di rifiuti urbani rispetto al 2010; il riciclo del 90% della frazione organica raccolta; lo smaltimento in discarica fissato al 20% massimo di rifiuti urbani e del loro trattamento.
Siamo di fronte ad un provvedimento di tutto rispetto, redatto con competenza, professionalità e condivisione, grazie all’impegno dell’assessora Maraschio, della struttura dipartimentale Ambiente regionale e non per ultimo del Presidente Emiliano, che dedica sempre grande attenzione ai temi delicati che interessano i pugliesi", conclude Borraccino.

Nessun commento

Posta un commento

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo