Header Ads

Vaccini anti Covid: la campagna della ASL Bari supera il traguardo del mezzo milione di terze dosi erogate


BARI - ASL BARI - La campagna anti-Covid della ASL Bari ha superato il traguardo del mezzo milione di terze dosi erogate. Grazie alle circa 9mila dosi somministrate nelle ultime 4 ore, infatti, il computo delle dosi “booster” è salito a 506.783, un quantitativo in grado di assicurare una copertura del 68% alla popolazione over 16 vaccinabile (con ciclo completato almeno 5 mesi fa), con picchi particolarmente elevati nelle fasce 50-59 anni (69%), 60-69 (74%), 70-79 (79%) e over 80 (89%).

Il sistema degli hub di popolazione è pronto a rispondere anche alla nuova accelerazione della campagna di vaccinazione, da un lato per la riduzione del periodo utile, da 5 a 4 mesi, per poter effettuare il richiamo “booster”, dall’altro per consentire alla parte residuale degli over 50 – a fronte del 97% già vaccinato con ciclo completo e del 76% con booster – di poter accedere tranquillamente alla prima dose.

Migliorano ulteriormente, inoltre, i dati di adesione della fascia pediatrica. Sono 24.258 le vaccinazioni eseguite dal 16 dicembre scorso, pari ad una copertura del 31% della platea 5-11 anni nell’intero territorio e del 33% nella città di Bari.

ASL BAT

Grande entusiasmo e partecipazione oggi agli open day pediatrici organizzati ad Andria, Barletta, Biscgelie, Canosa e Trani. Intanto nella giornata di ieri le vaccinazioni sono state 1973 di cui 448 a Minervino Murge, 538 pediatriche a Margherita di Savoia e 608 negli ambulatori dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta.

ASL BRINDISI

Anche nella Asl di Brindisi ieri il farmaco antivirale molnupiravir è stato somministrato in ambito domiciliare a una paziente di Ostuni. È attivo un costante contatto tra medici di famiglia, Usca e reparti Covid per l'individuazione precoce di pazienti a elevato rischio di evoluzione della malattia. Questo farmaco si aggiunge come opportunità terapeutica agli anticorpi monoclonali e alla somministrazione precoce del remdesivir, quale arma utile per prevenire l'ospedalizzazione dei pazienti.

ASL FOGGIA

Ad oggi sono 1.167.008 le dosi somministrate in provincia di Foggia dall'avvio della campagna vaccinale anti COVID.

Sono 240.232 le dosi somministrate dai Medici di Medicina Generale e Pediatri di libera scelta, 4.150 presso le farmacie convenzionate. Le restanti, presso gli hub e i Punti Vaccinali del territorio.

Hanno ricevuto la terza dose di richiamo 218.232 persone.

Sale la copertura della popolazione pediatrica anche al contributo dei pediatri di libera scelta che vaccinano nei propri studi o negli hub.

Grande impulso, in tal senso, è stato dato dalle iniziative open day organizzate sul territorio. Nella sola giornata di ieri sono stati vaccinati circa 1.000 bambini.

Ad oggi hanno ricevuto la prima dose 4.210 bambine e bambini di età compresa tra 5 e 11 anni.

ASL LECCE

9174 (con 1074 prime dosi, 1379 seconde dosi e 6721 terze dosi) le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri tra Punti vaccinali di popolazione, Scuole, Farmacie e Medici di Medicina generale in provincia di Lecce. Il 36.8% della fascia 5-11 anni ha ricevuto la prima dose di vaccino antiCovid.

ASL TARANTO

La campagna vaccinale in Asl Taranto ha registrato ieri il totale di 1.865 dosi somministrate, delle quali 130 prime dosi over 12 anni, 204 seconde dosi e 1.531 dosi di richiamo.

Nello specifico, a Taranto 1.033 dosi sono state somministrate presso l’Arsenale della Marina Militare; 357 nelle farmacie abilitate; 12 in altre strutture sanitarie. I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta hanno somministrato 438 dosi nei propri ambulatori e 25 a domicilio.