Agroalimentare: Puglia, al via il Progetto Burrata

BARI - Riprendono le visite dimostrative del Progetto Burrata, finanziato nell’ambito del PSR Puglia 2014-2020 - SM 16.2 “Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie”.

Questa volta l’appuntamento è per il 5 maggio 2022 alle ore 10.00 presso l’allevamento Zootecnico “Tinelli Vito” in C.da Porto, a Castellaneta (TA), per visionare un’azienda che appartiene alla “O.P. Parco Murgia Latte”, partner di progetto. Lì si effettuerà una visita in campo aperto, dato che l’azienda zootecnica in questione è di quelle tradizionali con animali al pascolo, alla presenza delle professoresse Clelia Altieri, RTS del Progetto e Barbara Speranza entrambe microbiologhe dell’Università di Foggia.

L’attività che verrà svolta è inerente alla WP 3.1 “definizione degli indici di decadimento del prodotto” su cui sono state effettuate le analisi microbiologiche da parte di UNIFG anche sulla materia prima provenienti dalle aziende appartenenti alla O.P. Parco Murgia Latte.

Ricordiamo che l’obiettivo del progetto sarà aumentare la redditività delle aziende zootecniche attraverso un significativo prolungamento della shelf-life della Burrata di Andria IGP, nel rispetto del disciplinare di produzione, con interventi in processo prevalentemente di tipo fisico e microbiologico. L’eventuale impiego di additivi di supporto prevederà esclusivamente l’uso di sostanze “naturali”.

Le tecnologie innovative verranno introdotte dopo aver studiato il processo attualmente utilizzato. Questo consentirà di intervenire preliminarmente nella sua ottimizzazione, onde creare i presupposti per massimizzare l’efficacia delle innovazioni.

Nessun commento

Posta un commento

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo