Alla Masseria Wave di Lecce l''Art Week closing party'


LECCE - Sabato 2 luglio dalle ore 21.00, a ingresso gratuito su registrazione, il pubblico internazionale della manifestazione dedicata alla cultura contemporanea e alle arti visive di Lecce e provincia, si darà appuntamento a La Restuccia, per celebrare la fine dell’evento e insieme celebrare l’inizio della stagione di Masseria Wave.

La manifestazione salentina più importante dedicata all’arte contemporanea ha scelto di includere nel suo programma Masseria Wave, il format della prima masseria urban d’Italia, che punta a creare un polo aggregatore di creativi, nomadi digitali, produttori culturali e artisti internazionali, superando il classico approccio vacanziero e rispondendo alle esigenze di un turista contemporaneo, alla ricerca di contenuti culturali, benessere e connessioni personali.

La collaborazione con La Restuccia conferma il riconoscimento istituzionale e degli attori dell'arte contemporanea locale e internazionale di Masseria Wave come hub culturale, luogo in cui si accoglie l'arte e si promuove la cultura.

In occasione dell’evento Masseria Wave ospiterà le opere d’arte degli artisti Rachele Montoro, Ivan Romano e Paola Volpe.

Inoltre saranno presentati i progetti artistici site-specific progettati e realizzati per restare in masseria tutta la stagione, tra cui il murales che caratterizza il nuovo Bar Bocca, la struttura in reticolato realizzata in denim riciclato ad opera di Andrea Cordella, in arte idiot pheet, Chiara Gammaldi e Franco Matteo, e l’esposizione della campagna fotografica realizzata da Ilenia Tesoro, scatti irriverenti e dissacranti che hanno l'obiettivo di sconvolgere il sistema della comunicazione del turismo convenzionale. Interpreti quattro rappresentanti dell’universo drag nazionale, che vivono ogni spazio della masseria rompendo gli stereotipi LGBTQIA+ e, contemporaneamente, quelli della fruizione di una classica struttura ricettiva.

Da sempre votata alla promozione del turismo musicale, con una fitta programmazione per la stagione 2022 che include oltre 80 artisti internazionali tra luglio e settembre, Masseria Wave ospita contenuti musicali anche per il closing party di Capriola, con i djset di Cosimo Terlizzi | Lamia Mood, Disco Venganza, Marco Caricola e Andrea Lonoce.
---

Masseria Wave è un progetto unico che rivoluziona l’approccio al turismo classico, nato dalla visione del founder Gilberto Genco con il supporto dell’art director Stefano Libertini Protopapa e che si avvale del lavoro di una squadra di professionisti della comunicazione e della produzione culturale.

“Masseria Wave è uno spazio in cui la storia del posto converge con le connessioni interpersonali e le occasioni culturali che si potrebbero incontrare in una città. L’idea è quella di traslare i contesti e le dinamiche cittadine all’interno di un ambiente locale e autonomo come quello della masseria, innescando una serie di contaminazioni artistiche e progettuali in entrambi i sensi. Da tutto questo deriva il senso di Masseria Urban”. spiega Gilberto Genco, fondatore di Masseria Wave “Con Masseria Wave vogliamo inserirci nel panorama creativo locale e internazionale, superando il classico concetto di turismo, ma offrendo uno spazio di networking e socialità, un display per la nuova generazione di talenti.”

Posta un commento

0 Commenti