Awards Food and Travel Italia, la quinta edizione al Vivosa Apulia Resort


UGENTO (LE) - La quinta edizione degli Awards di Food and Travel Italia, edizione italiana del primo magazine internazionale (è diffuso in 18 Paesi) che si occupa di enogastronomia, beverage, viaggi gourmet e turismo di alto profilo, farà tappa in Puglia. Precisamente nel più suggestivo Salento, nella magica cornice del Vivosa Apulia Resort. “Sarà un’edizione che lascerà il segno, perché ho voluto che si svolgesse nel mio luogo del cuore, per sentire con me durante la serata le persone che più ho amato al mondo”, commenta l’editore di Food and Travel Italia, Pamela Raeli.

Il format che valorizza Cibo, Vino, Turismo, Imprenditoria e Cultura territoriale ha scelto il Vivosa Apulia Resort, un eco-resort immerso in un parco naturale con dune di finissima sabbia bianca e un mare cristallino.

I vincitori saranno annunciati durante la serata di gala del Premio, presentata dall’editore italiano della rivista Pamela Raeli e dal giornalista Giuseppe Di Tommaso della “Vita in diretta”.

I riconoscimenti da assegnare ricoprono tutti gli ambiti della Ristorazione, dell’Ospitalità e del Turismo. Oltre ai riconoscimenti ai prodotti, alle aziende/organizzazioni di eccellenza nelle categorie vino, scuola, location, destinazione dell’anno. E, come sempre, verranno assegnati i Premi Speciali conferiti dal board di Food and Travel a professionalità e personalità che hanno dato particolare lustro ai settori di appartenenza.

Prestigiosi gli ospiti della kermesse, che quest’anno non verranno svelati in anteprima. Nel corso della serata, grazie all’iniziativa “Tutti insieme per”, verranno inoltre raccolti contributi per “ASD BROS RUGBY”, associazione nata ad opera degli chef Isabella Potì e Floriano Pellegrino, “per aiutare gli ultimi, gli “scappati di casa”, coloro che cercavano un posto nel mondo perché loro, affamati di futuro, l’avrebbero preso a morsi senza risparmiarsi. Il rugby è uno sport di squadra i cui punti cardine sono la disciplina e la lealtà”, dicono i due chef. “Perché lo sport educa e salva”.

“Siate affamati, siate folli”, frase pronunciata dall’indimenticabile Steve Jobs, sarà il claim di questa quinta edizione degli Awards 2022. Spiega l’editore Pamela Raeli: “Il celebre discorso pronunciato da Steve Jobs all’Università di Stanford il 12 giugno 2005, considerato il suo testamento, si chiudeva proprio con la celebre frase “Stay hungry. Stay foolish”, un invito agli studenti a restare “affamati e folli”. Ovvero, non perdere mai la curiosità e l’ambizione di cambiare il mondo con un pizzico di follia. Ho capito che il tempo a nostra disposizione è limitato, quindi non sprechiamolo vivendo una vita che non ci appartiene. Ma soprattutto dobbiamo avere il coraggio di seguire quello che abbiamo nel cuore. Non smettiamo mai di avere fame, non smettiamo mai di essere folli. Un grazie speciale agli ospiti e agli sponsor che ci affiancano, e senza i quali nulla sarebbe possibile”.

Posta un commento

0 Commenti