Sicurezza: Marti, 460mila euro in Puglia per ‘Scuole sicure’ e contrasto spaccio stupefacenti

BARI - “In previsione della ripresa dell’anno scolastico 2022/23, con l’operazione ‘Scuole sicure’ sono in arrivo in Puglia circa 460mila euro per finanziare iniziative di contrasto allo spaccio di stupefacenti vicino agli istituti scolastici del territorio. Misure rese possibili grazie all’impegno di Matteo Salvini, che ha avviato i progetti nel 2018, e al sottosegretario Nicola Molteni, che ha proseguito il lavoro. Risorse che saranno destinate ad iniziative per contrastare il fenomeno dello spaccio dinanzi agli edifici scolastici, in diversi comuni del territorio regionale. Ennesima promessa mantenuta che conferma la serietà e l’efficienza della Lega al Governo: il nostro impegno in tema di sicurezza non è mai mancato e siamo felici di questo risultato raggiunto”. Lo afferma in una nota il senatore Roberto Marti della Lega, segretario del partito in Puglia.

Di seguito l’elenco dei comuni beneficiari, suddivisi per provincia: - Bari: 147 mila euro tra Casamassima, Castellana Grotte, Noci, Rutigliano, Valenzano, Adelfia, Capurso, Cassano delle murge, Locorotondo, Turi, Grumo Appula. - BAT: 26 mila euro tra Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia. - Brindisi: 54 mila euro tra Ceglie messapica, San Vito dei Normanni, Oria, Latiano. - Foggia: 52 mila euro tra Orta Nova, Torremaggiore, San Marco in Lamis, Apricena. - Lecce: 103 mila euro tra Casarano, Surbo, Maglie, Leverano, Veglie, Monteroni di Lecce, Cavallino, Lizzanello. - Taranto: 78 mila euro tra Mottola, Sava, Laterza, San Giorgio Ionico, Crispiano, Statte.

Nessun commento

Posta un commento

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo