L'Ue prepara nuove sanzioni per la Russia

(Sasa Dzambic Photography/Shutterstock)

PIERO CHIMENTI -
La Ue prova a mostrare i muscoli con la Russia che si è detta pronta ad indire referendum per annettere l'Ucraina occupata. L'Alto rappresentante Ue Josep Borrell sull'argomento ha dichiarato: "L'Ue condanna fermamente i referendum illegali programmati dai filorussi" precisando che "vanno contro le autorità ucraine legali e democraticamente elette, violano l'indipendenza, la sovranità e l'integrità territoriale dell'Ucraina e costituiscono una palese violazione del diritto internazionale". 

Per poi annunciare: "La Russia, la sua leadership politica e tutti coloro che sono coinvolti in questi referendum e in altre violazioni del diritto internazionale in Ucraina saranno ritenuti responsabili e verranno prese in considerazione ulteriori misure restrittive contro Mosca".

Posta un commento

0 Commenti