Tunisino accoltellato a Taranto: 4 fermi


TARANTO - Lo stavano trasportando in ospedale quando la Polizia è giunta sul luogo dell’aggressione e ha verificato le condizioni in cui versava l’uomo, che nonostante sia stato ferito gravemente all’addome e alla gamba sinistra non sarebbe in pericolo di vita. Si tratta di un cittadino tunisino che lo scorso venerdì sera è stato percosso e in seguito accoltellato all’interno della villa Peripato, il parco nel centro di Taranto.

Gli investigatori hanno ricostruito gli eventi e sono riusciti ad accertare che la vittima è stata lesa dopo una lite scoppiata tra i giovani che frequentano quella zona. La prima aggressione ai danni dell’extracomunitario, secondo la versione dei presenti, si è verificata per motivi ancora ignoti ed è cominciata per mano di un individuo che avrebbe partecipato anche alla seconda violenza.

Proprio gli amici del primo assalitore avrebbero chiamato in soccorso altri tre conoscenti che hanno preso parte alla seconda aggressione. In seguito, i quattro si sono allontanati per sfuggire all’intervento delle forze dell’ordine. Per loro sono scattati quattro fermi e sono stati arrestati con l’accusa di tentato omicidio e porto abusivo di armi. (Antonio Bottalico)

Posta un commento

0 Commenti