Antonio Pepe: ''La frana di Montaguto è di eccezionale gravità''. Fitto: "Cdm dichiarerà stato di emergenza"


BARI - Il presidente della Provincia di Foggia, Antonio Pepe, ha inviato una lettera al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e al sottosegretario di Stato Guido Bertolaso in relazione alla frana di Montaguto, in provincia di Avellino che ha interrotto la tratta ferroviaria Foggia-Benevento. ''Da circa un mese ormai il Meridione d'Italia sta vivendo una situazione di emergenza e di eccezionale gravita' legata alla frana di Montaguto - scrive Pepe - che impedisce i collegamenti tra la Puglia e Roma, oltre che con Napoli ed altre importanti citta' del Sud Italia, e tiene bloccato anche il traffico sulla Strada Statale 90".
"Si tratta di una situazione che merita la massima attenzione - continua Pepe - e che necessita di rapidi interventi. Non soltanto per le conseguenze legate alle difficolta' nei collegamenti, che di fatto tagliano in due l'Italia, e ai disagi cui sono sottoposti i passeggeri che ogni giorno devono recarsi a Roma utilizzando il canale ferroviario, ma anche per i rischi ambientali che ormai rasentano la vera e propria catastrofe. Parliamo infatti di un fronte di fango e detriti largo 400 metri, lungo tre chilometri e mezzo e che si muove a velocita' sostenuta, minacciando adesso il fiume Cervaro''.
Per Pepe ''e' di tutta evidenza che in una situazione di tale gravita' sono necessarie azioni decise ed immediate, che mettano il Commissario Straordinario per l'emergenza in Campania, Mario De Biase, nella condizione di esercitare fino in fondo i suoi poteri. Non e' possibile, dunque, procrastinare ancora la proclamazione dello Stato di Emergenza e, ove necessario, lo stanziamento di risorse economiche espressamente destinate alla frana".
"Si tratta di un passaggio non piu' differibile, - prosegue il presidente della Provincia di Foggia - che il Governo ha il dovere di compiere con celerita'. Nonostante la frana ricada in territorio campano e non avendo alcuna competenza amministrativa diretta - aggiunge il presidente della Provincia - l'Amministrazione provinciale di Foggia e' pronta a dare tutto il suo contributo, tecnico e politico, per una positiva soluzione di questa emergenza".
"D'intesa con la Regione Puglia, la Regione Campania e la Provincia di Avellino - conclude Pepe - la Provincia di Foggia assicura sin d'ora la disponibilita' della struttura del proprio Ufficio Tecnico, Servizi Geologici, per tutte le iniziative che sara' necessario mettere in campo''.
"Il Consiglio dei ministri di venerdi' prossimo dichiarera' lo stato di emergenza per i territori interessati dalla frana di Montaguto". Lo dichiara in una nota il ministro per i Rapporti con le Regioni Raffaele Fitto. "Il Governo, attraverso la sempre efficiente azione della Protezione Civile, ha assicurato quanto necessario a fronteggiare nell'immediato l'emergenza dell'ennesimo fenomeno franoso che interessa la zona - prosegue Fitto - e ha consentito in pochi giorni di individuare i siti nei quali stoccare i detriti affidando al commissario i poteri necessari a questo scopo".

0 commenti:

Posta un commento