"Barincorsarosa": tutte al nastro di partenza domenica 6 marzo


di Michele Tedesco.
Una manifestazione fatta da donne per le donne. È stata presentata ieri, nella speciale location del foyer del Teatro Petruzzelli, nell’ ambito dell’ iniziativa “Sport e Spettacolo”, l’ edizione 2011 di “Barincorsarosa”, prevista per il prossimo 6 marzo. Nata nel 1998 e consolidatasi come una delle più importanti manifestazioni podistiche al femminile di interesse nazionale, l’ Avon Running è una manifestazione non competitiva aperta alle donne di ogni età e capacità, il cui fine è quello di raccogliere fondi destinati, nella fattispecie della tappa barese, al reparto Senologia dell’ Ospedale San Paolo di Bari. Nella sola edizione 2010 si sono raccolti all’ incirca 103 mila euro, devoluti in toto ai seguenti enti: il reparto Senologia - Radiologia del succitato Ospedale San Paolo di Bari, la Casa Madre - Bambino delle Suore Zelatrici Sacro Cuore Ferrari a L’ Aquila, l’ Associazione Senologia Reggina Onlus di Reggio Calabria e l’ Istituto Europeo di Oncologia di Milano. A fare gli onori di casa, il Sovrintendente Giandomenico Vaccari che ha sottolineato come “Il progetto Sport e Spettacolo è un ribadire la contiguità che c’ è tra cultura e sport. Siamo assolutamente convinti che lo sport sia un fatto altamente culturale”. Al suo fianco, l’ Assessore allo Sport del Comune di Bari Elio Sannicandro, l’ Assessore al Marketing internazionale del Comune di Bari Gianluca Paparesta, l’ Assessore alle risorse umane della Provincia di Bari Sergio Fanelli, il presidente dell’ Associazione “Barincorsa” Fanco Granata, e il Dott. Fabio Mangeri, Dirigente Medico della Sezione Senologia dell’ Ospedale San Paolo. La Dott.ssa Cristina Quintini, responsabile delle Relazioni Esterne di Avon Cosmetics, ha poi illustrato le novità di questa edizione, a partire da un gazebo collocato dal 3 di marzo in piazza del Commercio a Bari, in cui si offriranno tutte le informazioni sulla manifestazione e su un brand, che vanta una storia lunga 125 anni. Tre saranno le categorie divise per lunghezza del percorso: 1, 5 e 10 km per le tesserate FIDAL, tra cui le prime 3 classificate potranno accedere alla finale nazionale di Milano. La quota d’ iscrizione è di 10 euro ( 7 euro per le under 18 ), e include un pacco-gara con una sacca e una t-shirt ufficiale della manifestazione, oltre a vari gadgets offerti dai partners dell’ iniziativa. La “sponsorizzazione” di una delle atlete, con “Scommetti su di me”, permetterà a chiunque lo vorrà, di sostenere la raccolta fondi con un contributo volontario. Su www.avonrunning.it sarà poi possibile votare per il premio “Donna Città”, dedicato alle candidate che meglio rappresentano nei contesti imprenditoriale, scientifico, sociale e sportivo, la propria città.

Posta un commento

0 Commenti