Header Ads

San Severo: al De Amicis si impara a leggere con il Globalismo Affettivo

SAN SEVERO(Fg). Un nuovo metodo di apprendimento si sta sperimentando nelle classi dell’istituto comprensivo “De Amicis-Palmieri”: il Globalismo Affettivo. Si tratta di un metodo di avvio alla lettura e alla scrittura, ideato ed elaborato dal maestro barese Vito De Lillo, che sta diffondendosi rapidamente nelle scuole dell’infanzia della Puglia, riscuotendo grande interesse nel corpo docente e viva partecipazione e condivisione da parte dei bambini e delle loro famiglie . Il metodo avvia i bambini di quattro anni, in pochissimo tempo, all’esperienza dell’alfabetizzazione e alla produzione delle prime parole sviluppando, nel contempo, tutti i canali senso-percettivi ed intellettivi della persona del bambino. Un metodo che alla scuola dell’infanzia dell’istituto De Amicis hanno sperimentato sin dall’anno scolastico 2011/2012. Le lettere inizialmente non esistono, ma nascono dai “racconti delle lettere” presentati dalla “maestra computeraia” che in clima di scuola attraente, attraverso strategie coinvolgenti e con il supporto delle nuove tecnologie, guida i bambini negli apprendimenti. Una sperimentazione ben riuscita che ha permesso ai bambini di imparare facilmente e velocemente a riconoscere dapprima i grafemi e poi a leggerli. Un percorso che ha permesso al primo circolo scolastico sanseverese di essere individuato dall’Ufficio Scolastico Regionale Puglia quale scuola polo per la formazione di docenti di altre scuole.