Header Ads

La Germania primo mercato per il turismo dall’estero in Puglia

BARI - Con più di 116mila arrivi nel 2012 e più di 680mila presenze, la Germania si conferma il primo mercato di riferimento per il turismo incoming dall’estero in Puglia. I dati della Regione Puglia relativi al 2012 confermano il trend di crescita, registrato già nell’anno precedente, con +15,7% per gli arrivi e +18,5% delle presenze, con due importanti picchi a maggio e giugno e ad agosto e settembre. Il turista tedesco che viene in Puglia è over 60, ma arrivano anche famiglie con bambini, ha buone capacità di spesa e generalmente privilegia gli alberghi a quattro stelle, fermandosi mediamente per circa sei giorni, soprattutto nelle località balneari del Gargano e del Salento, oltre alle zone dell’entroterra in corrispondenza dell’area della Valle D’Itria.

La Puglia turistica guarda, quindi, con particolare interesse al mercato tedesco per incrementare i flussi turistici. L’Agenzia regionale del Turismo Pugliapromozione ha attivato uno specifico servizio di pubbliche relazioni finalizzato ad  aumentare la notorietà e migliorare la percezione del brand Puglia e dei suoi prodotti con i principali operatori dell’intermediazione tedesca: a Monaco di Baviera, per esempio, al workshop “Live Your Puglia Experience” hanno partecipato ben 30 aziende turistiche pugliesi tra tour operator, agenzie di servizi turistici e strutture ricettive che hanno incontrato 70 buyer e 50 giornalisti della stampa specializzata. La serata è stata inoltre animata dai colori, suoni e sapori del territorio pugliese. E’ intervenuta anche la giornalista Nicoletta De Rossi autrice della guida “Merian live! Apulien”. Partner dell’evento il vettore Lufthansa-Air Dolomiti con un corner espositivo promozionale del volo diretto Monaco-Bari.

Questo di Monaco è uno degli esempi dell’attività di promozione della Puglia all’estero che si affiancano  alla campagna internazionale di advertising “ We are in Puglia”, realizzata in co-marketing con Nikon, che lancia la Puglia nelle principali città europee collegate con la nostra regione attraverso voli diretti.