Visualizzazione post con etichetta Economia. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Economia. Mostra tutti i post

Piazza affari apre in rialzo, +0,19%

MILANO - Apre in rialzo la Borsa di Milano. L'indice Ftse Mib avanza dello 0,19% a 23.135 punti.

Fitch: accordo M5s-Lega aumenta rischio-Paese

"L'accordo politico di coalizione tra i due partiti italiani più populisti ed euroscettici aumenta i rischi per il profilo di credito del Paese, in particolare attraverso un allentamento della disciplina fiscale e un potenziale danno alla fiducia". A lanciare l'allarme un report sull'Italia pubblicato dall'agenzia Fitch secondo la quale "quanto questi rischi si tradurranno in una valutazione di credito più debole è incerto e dipenderà dalla capacità del governo di realizzare il suo programma e da come si risolverà lo scambio tra i diversi elementi".

Borse europee aprono contrastate

MILANO - Aprono contrastate le Borse europee, con Milano maglia nera in perdita dell'1,57%. In cauto rialzo invece Parigi (+0,22%) e Londra (+0,4%). Francoforte è chiusa per festività.

Governo: lo spread vola a 160 punti

MILANO - Continua imperterrita al rialzo la corsa dello spread tra il Btp e il Bund. Il differenziale di rendimento tocca i 160 punti base, il livello più alto dal 4 gennaio scorso. Il tasso sul titolo decennale del Tesoro cresce al 2,22%.

Tra gli investitori ci sono timori per le ingenti spese previste nel contratto di governo, che potrebbero mettere a rischio i conti pubblici.

Foggia, da studenti a imprenditori: ecco come si avvia un’azienda

FOGGIA – Far nascere un’idea imprenditoriale, svilupparla tenendo conto di opportunità, risorse e obiettivi, trasformare quell’idea nella propria realtà lavorativa: venerdì 25 maggio, alle ore 9, la sede del Dipartimento di Agraria dell’Università di Foggia, in via Napoli 25, ospiterà un evento rivolto a chi vuole costruire il proprio ingresso nel mondo del lavoro da protagonista, con un approccio capace di coniugare pragmatismo e capacità di sognare coi piedi ben piantati per terra. “Imprenditore 4.0: Avviare un’impresa nell’era digitale” è il titolo della conferenza organizzata, in partnership con l’Università di Foggia, da Coface Italia, multinazionale tra i leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, e da Up2lab-marketing consulting, società di consulenza e studio internazionale.

L’AUTO IMPRENDITORIALITA’ COME PERCORSO LAVORATIVO. Le Fonti International Awards 2017 - premio destinato ai migliori protagonisti del settore professionale, finanziario e industriale organizzato e promosso da Editrice Le Fonti con il patrocinio della Commissione Europea – lo scorso anno ha eletto Ernesto De Martinis, CEO di Coface Italia, quale migliore Chief Executive Officer dell’anno. “L’obiettivo – ha spiegato il Managing Director che ha le sue origini in provincia di Foggia – è quello di dar vita a una vera e propria giornata di orientamento, per offrire una panoramica sulle nuove opportunità imprenditoriali derivanti dalla innovazione tecnologica e dalla digitalizzazione”.

IL PROGRAMMA. La conferenza sarà aperta alle ore 9 con la registrazione. Mezz’ora più tardi, i saluti istituzionali del Magnifico Rettore dell’Università di Foggia, Maurizio Ricci, apriranno i lavori. A seguire, la relazione di Ernesto De Martinis, CEO di Coface Italia, su “Il sistema Paese Italia: rischi e opportunità”. Alle ore 10.30 sarà la volta di Paky Russo, Founder di D-Campus, con “Professione startupper: creare una startup nell’era digitale”. Alle 11.30, Alan Taronna, CEO di Actomedia, incentrerà il suo intervento su “Il Fundraising”. Alle ore 12, spazio a “il marketing e la comunicazione digitale” con Vincenzo Benincaso e Mattia Esposito, Co-Founder di Up2lab, la prima società di consulenza che gestisce i processi di marketing e comunicazione in maniera integrata, per supportare a 360 gradi il business e la crescita di un’impresa. Alle ore 12.30, approfondimento su “Fintech: strumenti innovativi a sostegno delle PMI”, con la relazione di Riccardo Carradori, CEO di Factor@Work. Alle 14, Alessandro Muscio, docente associato del Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Foggia, discuterà di “Imprenditorialità dei Dottori di Ricerca: nuove opportunità per la terza missione”. Alle ore 14.30 “Q&A Session” con domande e interventi degli studenti.

ESEMPI E MODELLI CONCRETI. La conferenza è strutturata in modo da offrire agli studenti delle testimonianze concrete, con esperti del settore: startupper, manager, consulenti aziendali capaci di illustrare esempi, modelli, percorsi e strumenti utilizzabili per compiere il percorso dall’idea al progetto. Come si avvia un’impresa? Qual è il modello di un business efficiente, capace di affermarsi sul mercato? In che modo è possibile utilizzare il Fundraising? Sono queste le domande alle quali la conferenza del 25 maggio darà delle risposte chiare, così da fornire agli studenti gli elementi necessari a comprendere cosa sia e come deve essere strutturato un Piano di Marketing e Comunicazione, oltre all’importanza del Management.

Borse europee: partenza mista, Milano (+0,44%) in rialzo. Spread a 152 punti

MILANO - Partenza mista per le borse europee. A Londra l'indice Ftse-100 cala dello 0,20% a 7.772,30 punti; a Parigi l'indice Cac cede lo 0,21% a 5.610,14 punti; a Francoforte l'indice Dax è piatto (+0,01%) a 13.115,63 punti. Apertura in rialzo per Milano a +0,44%. Lo spread tra Btp e Bund tedesco è in rialzo in apertura a 152 punti base. Il rendimento sale al 2,147%.

Home banking: cos’è e quali vantaggi offre


Il digitale ha investito svariati aspetti delle nostre consuetudini, anche quelle relative al settore bancario grazie al sistema dell’home banking. In cosa consiste precisamente? SI tratta di un servizio che consente a chiunque di accedere al proprio conto corrente da casa. Una rivoluzione davvero massiccia, se si considera il fatto di poter avere accesso al proprio conto comodamente da PC via Internet. Inoltre, l’home banking ha coinvolto anche i dispositivi mobili: oggi possiamo infatti contare su app che consentono l’accesso persino tramite smartphone e tablet. I vantaggi sono notevoli, come ad esempio la possibilità di fare bonifici o richiedere l’estratto conto senza recarsi fisicamente allo sportello. L’unico requisito indispensabile? Una connessione dati o wi-fi. 

Un conto corrente a portata di click 

Quando si parla dei vantaggi dell’online banking, non si potrebbe non partire dal risparmio economico: alcuni istituti di credito digitali come CheBanca, per esempio, consentono l’apertura di un conto corrente gratuito, azzerando anche le spese relative ai canoni mensili e ai prelievi, al contrario di quanto accade per i conti correnti tradizionali. Inoltre, essendo questi conti a gestione immediata, ogni procedimento è rapido e semplice e bastano pochi click per usufruire dei servizi richiesti. Anche l’assistenza al cliente è di ottimo livello: questa è infatti disponibile anche in modalità online, permettendo in questo modo di evitare le interminabili attese in filiale per risolvere qualsiasi tipo di problema relativo al conto o ai movimenti.

Online banking: attenzione al phishing
Il banking online garantisce quindi indubbiamente degli enormi vantaggi, ma bisogna fare particolare attenzione alle truffe. Il tipo di truffa più diffuso è il phishing, che spesso minaccia la sicurezza del nostro conto. Come funziona questa truffa? Di solito si ricevono delle email che sembrano provenire dal proprio istituto di credito, nelle quali si allerta l’utente riguardo ad alcune problematiche che richiedono urgentemente di essere risolte previo login. Nel momento in cui il correntista visiterà il sito web linkato nella mail, si troverà di fronte a una perfetta replica dell’home page della banca: inserendo i propri dati consentirà così ai malfattori di registrarli, dando loro libero accesso al conto in questione. Per evitare di cadere in trappola è consigliabile quindi accertarsi sempre dell’autenticità delle email ricevute contattando la propria banca. Anche l’attivazione di un buon antivirus è un valido sistema per individuare pagine di questo tipo.

Borsa: Piazza affari apre a +0,41%

MILANO - La Borsa di Milano apre in rialzo. Il Ftse Mib segna un +0,41% a quota 23.830,61 punti.

Governo: Piazza affari in rosso, lo spread balza a 150 punti

ROMA - I mercati reagiscono con un certo nervosismo alle indiscrezioni sulla bozza di contratto sul programma di un possibile governo giallo-verde. In rialzo lo spread.

In particolare è stata brusca la reazione all'ipotesi, contenuta in una bozza di contratto di governo tra Lega e Movimento Cinque Stelle, che venga richiesta una cancellazione di 250 miliardi di debito pubblico italiano acquistato dalla Banca centrale europea nell'ambito del quantitative easing. L'ipotesi in giornata è stata definita superata dai due partiti.

Milano la peggiore borsa d'Europa con un rosso del -2,32% a Piazza Affari.

SPREAD - Resta sotto pressione lo spread tra Btp e Bund che in chiusura tocca i 151 punti base, il livello più alto da quattro mesi. Il mercato guarda con apprensione ai possibili piani d'azione di un governo Lega-M5s, a partire dall' ipotesi della cancellazione dei 250 miliardi di debito con la Bce. Il rendimento del titolo decennale italiano è in rialzo al 2,10%.

BORSA - La Borsa di Milano, la peggiore in Europa, chiude in calo del 2,32% e scende sotto la soglia del 24mila punti, a 23.734. Migliora lievemente lo spread-bund, a 147,6 punti.

Btp in rosso su bozza contratto Lega-M5S, tasso decennale risale oltre 2%

MILANO (Reuters) - Brusca reazione dei mercati finanziari all'ipotesi, contenuta in una bozza di contratto di governo tra Lega e Movimento Cinque Stelle, che venga richiesta una cancellazione di 250 miliardi di debito pubblico italiano acquistato dalla Banca centrale europea nell'ambito del quantitative easing.

La bozza è stata definita superata da entrambi i partiti, che hanno precisato come nel documento più aggiornato sia stato eliminato il riferimento ad un meccanismo per uscire dall'euro, mentre non è chiaro se sia stata stralciata anche l'ipotesi di chiedere alla Bce di condonare il debito.

Il tasso del decennale italiano, nei primi scambi, sale oltre il 2,008% da 1,950% del finale di seduta di ieri, toccando il massimo da due mesi. Lo spread con l'analoga scadenza del Bund sale a 138 punti base da 131 punti base, rivedendo i massimi da fine marzo segnati la settimana scorsa.

Piazza affari apre a -0,32%

MILANO - La Borsa di Milano apre in calo. Il Ftse Mib cede lo 0,32% a 24.143 punti.

Interreg V-A Grecia-Italia: al via a Lecce il progetto di cooperazione Traces

LECCE - In programma il 16 e 17 maggio 2018 a Lecce, al Campus Ecotekne l’incontro di lancio del progetto di cooperazione transfrontaliera “TRACES – TRansnational Accelerator for a Cultural and Creative EcoSystem”, finanziato dal Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, a valere sulla prima call.

Capofila del progetto l’Università del Salento - Dipartimento di Scienze dell’Economia con due partner italiani, Tecnopolis Parco Scientifico Tecnologico di Bari e il Distretto Puglia Creativa e due partner greci, l’Associazione Ellenica di Management e la Camera di Commercio di Achaia. Sono partner associati: ENCATC – European Network on Cultural Management and Policy e Fondazione per la Finanza Etica.

Il progetto TRACES, finanziato sull’Asse 1 del Programma Innovazione e Competitività per circa 1 milione di euro, intende promuovere l’imprenditorialità creativa e la crescita delle imprese culturali e creative come motori dello sviluppo locale inclusivo e sostenibile in Puglia e Grecia, attraverso la creazione di un acceleratore  cross-frontaliero diffuso a supporto dei processi di incubazione di queste imprese.

A tal fine il progetto implementerà una piattaforma ICT di scambio di servizi creativi tra la Puglia e la Grecia, in cui i talenti creativi possono condividere servizi e visibilità delle loro attività. Saranno allestiti 10 Atelier locali, 5 in Puglia e 5 in Grecia occidentale, quali spazi pubblici riutilizzati secondo il modello dei Laboratori Urbani ed è prevista l’organizzazione della prima edizione della Fiera della Creatività, quale evento biennale in cui artisti,  imprenditori e stakeholder saranno coinvolti per la promozione e la commercializzazione dell’offerta creativa in Puglia e in Grecia.

Borsa: Piazza affari apre piatta

MILANO - Apertura senza variazioni rispetto a venerdì per la Borsa di Milano: sia il primo indice Ftse Mib sia l'Ftse It All-Share segnano un pareggio.

Borse europee: apertura poco mossa, Mib +0,08%

MILANO - Le Borse europee aprono poco mosse. Londra avanza dello 0,21% a 7.678,35 punti. A Milano l'indice Ftse Mib segna +0,08% a 24.285 punti. Francoforte avanza dello 0,23% a 12972 punti e Parigi sale dello 0,04% a 5.532,37 punti.

Borse: listini europei aprono in cauto rialzo, Milano +0,38%

MILANO - I listini europei aprono in cauto rialzo in partenza, dopo la chiusura debole di ieri, in parte legata ai timori per le incertezze politiche in Italia. Piazza affari tenta il rimbalzo e sale dello 0,38% a 24.233 punti, dopo essere stata ieri la peggiore. Londra guadagna lo 0,35% a 5.520,65 punti. Francoforte sale dello 0,04% a 12.917,82 punti e Parigi perde lo 0,02% a 5.520,65 punti. A Londra Vodafone sale dell'1,9%.

Borsa: Piazza affari scende ancora con Italgas

MILANO - La Borsa di Milano, dopo un'apertura in rosso, continua a scendere. Il Ftse Mib lascia sul terreno lo 0,58%, appesantita da Italgas (-2,8%), che ha presentato i dati della trimestrale, Ferragamo (-1,38%), all'indomani della trimestrale, Bper (-0,87%) e Ferragamo (-0,7%).

Prendono quota invece Saipem (+2,02%), Moncler (+1,36%), Prysmian (+0,64%) e Mediobanca (+0,54%). Tim sale dello 0,4% all'indomani della conferma di Amos Genish nel ruolo di amministratore delegato e nella scelta di Fulvio Conti per la presidenza.

REXPO 2018, le eccellenze pugliesi alla conquista dell’Inghilterra

LONDRA - Creare un ponte che colleghi la Puglia all’Inghilterra per promuovere prodotti enogastronomici di qualità a Londra, rampa di lancio di altri mercati ancora più dinamici in tutto il mondo. È questo l’obiettivo che si pone “REXPO 2018, la Puglia a Londra”, dal 14 al 15 maggio nella capitale del Regno Unito. Il progetto nasce dalla sinergia del grande gruppo della ristorazione di lusso D&D London e la Gio Group di Barletta per promuovere le eccellenze Made in Puglia della filiera agroalimentare a Londra attraverso l’esposizione di prodotti selezionati e un gran finale con una cena a tema “Puglia” con lo chef stellato Michelin Felice Sgarra.

La più bella regione al mondo, così come l’ha definita il National Geographic, sarà rappresentata dalle eccellenze della sua terra, conclamando che il brand Puglia è un marchio di successo. L’iniziativa nasce dalla necessità di soddisfare la sempre maggiore domanda di prodotti di qualità da parte del Regno Unito, in linea con gli indici di export italiani. L’interscambio commerciale tra Italia e Regno Unito lo scorso anno si è chiuso con un surplus a favore del nostro Paese pari a 2,57 miliardi di euro. La Gran Bretagna si è confermata 4° mercato di sbocco del comparto agroalimentare Made in Italy. Sulle tavole dei consumatori del Regno Unito, nonostante i timori per la Brexit, sono giunti prodotti agroalimentari Made in Italy per 3,3 miliardi di euro, con la crescita delle esportazioni alimentari, rispetto al 2016, pari a +3,4%. Riguardo ai principali prodotti agroalimentari italiani esportati circa un quarto delle vendite dello scorso anno è stato originato dal vino. Ma nella top ten compaiono anche ortofrutta trasformata, prodotti da forno e farinacei, lattiero-caseario, carne trasformata, ortofrutta fresca, pasti e piatti preparati, cioccolato e confetteria, condimenti e spezie, olio d'oliva. (Fonte: Ufficio Studi CIA-Agricoltori italiani su dati Istat).

Alla luce di questi dati, Rexpo 2018 si propone di essere una vetrina internazionale importante per sfruttare appieno le straordinarie potenzialità della produzione pugliese anche all’estero. Numerose le aziende del settore enogastronomico selezionate da Giovina Cristallo della Gio Group, che avranno la possibilità di esporre i propri prodotti e confrontarsi con gli operatori commerciali, alcuni tra i principali buyers e fornitori internazionali, e con 14 chef, invitati per l’occasione dal Gruppo D&D London che vanta più di 30 ristoranti in tutto il mondo. 19 solo a Londra, ma anche a Leeds, Parigi e New York. Il complesso Royal Exchange Grand Cafè & Sauterelle, (in cui insiste il Sauterelle restaurant, uno dei ristoranti del Gruppo) ospiterà la due giorni dedicata alle prelibatezze pugliesi. Tra le referenze agroalimentari spiccano quelle di Fiore di Puglia di Corato, Azienda Agricola Di Tria di Minervino Murge, il Caseificio andriese Perina, Sinisi di Andria, Dono dorato dell’Azienda Agricola Terra D'Oro di Trinitapoli, e, tra quelle vitivinicole, la Cantina Tenimenti Grieco. 

 “A me piacciono le sfide – afferma decisa Giovina Cristallo -, così la mia creatività si è messa subito in moto. Ho avuto l’idea di contattare uno degli chef stellati più apprezzati del nostro territorio e più amati anche all’estero, Felice Sgarra, al fine di fargli elaborare un menu da proporre a conclusione della kermesse gastronomica, utilizzando gli stessi prodotti che verranno mostrati in vetrina il giorno 14 maggio.

Noto ambasciatore di Puglia, stimato per la sua grande professionalità e per l’eccellenza che promuove da sempre anche in consessi internazionali, Felice Sgarra si è detto onorato che la scelta della Cristallo sia ricaduta proprio su di lui. “In realtà ci siamo scelti – ha sottolineato Sgarra – questa operazione è una grande occasione per la Puglia. Io sono stato all’estero, anche a Londra, da cui sono dovuto però rientrare. Oggi con questa opportunità riscatto quella voglia di portare il nostro territorio, la Puglia, a Londra, non come emigrato ma come autore. Una sorta di artista che è stato scelto per le sue opere e di cui si richiede la presenza nella mostra che rappresenta tutto il suo portato culturale. Vorrei essere in grado quella sera a Londra - conclude Sgarra- di trasmettere con i miei piatti la stessa emozione che ci regala un quadro quando lo si ammira, e di far comprendere il lavoro che c’è dietro, dalla selezione delle eccellenze alla semplicità della composizione, perché è il gesto, fatto con il cuore, a fare la differenza”.

La stessa D&D London è convinta che la Gio Group sia stata la scelta migliore come partner con cui collaborare per organizzare questo appuntamento con il gusto. Da tempo infatti segue con passione e attenzione il percorso di promozione culturale messo in atto dal network Oltre, sinonimo di eccellenza italiana e pugliese, dichiarandosene fan. “Siamo sicuri che REXPO, grazie all’ausilio della Gio Group, sarà in grado di connettere i produttori pugliesi con il mercato londinese e mostrerà i meravigliosi prodotti ai nostri clienti attraverso la cena” - così il rappresentante della D&D London.

“La Gio Group, onorata del mandato ricevuto e dell’incarico di cui è stata investita, è consapevole dei benefici che essa possa portare in termini di contatti e affari proficui di carattere commerciale alle aziende pugliesi. - Così Giovina Cristallo e Angelo Lamacchia in partenza per Londra - Ci auguriamo che i produttori possano trovare accordi commerciali con fornitori e chef, allo scopo non solo di fare marketing, commercializzando realmente i propri prodotti, ma anche facendoli inserire nei futuri menù degli stessi chef presenti alla due giorni, nell’ottica di quella cucina “fusion” che assembla materie prime di eccellenza, provenienti da diversi angoli del pianeta, in cui da maggio in poi ci sarà anche la nostra amata Puglia”. 

Starbucks, Nestlè distribuirà i prodotti al dettaglio

La svizzera Nestlè ha raggiunto un accordo con la catena di caffetterie Usa Starbucks per vendere i suoi prodotti. Più nel dettaglio Neslè distribuirà, a livello globale, in cambio di 7,15 miliardi di dollari, i prodotti Starbucks, Seattle Best Coffee, Starbucks Reserve, Teavana, Starbucks Via e Torrefazione Italia, di cui ha ottenuto la licenza.

Borse: Wall Street chiude in forte rialzo, +1,39%

NEW YORK - Chiusura in forte rialzo di Wall Street, sostenuta dai dati sul mercato del lavoro che hanno registrato un calo del tasso di disoccupazione sotto il 4% per la prima volta dal 2000. Il Dow Jones termina la seduta con un rialzo dell'1,39% a a 24.262,23 punti, il Nasdaq sale dell'1,71% a 7.209,62 punti mentre lo S&P 500 registra un progresso dell'1,28% a 2.663,44 punti.

Piazza Affari apre in rialzo (+0,55%), positive tutte le piazze europee

(Reuters)
MILANO - Apertura positiva per la Borsa di Milano, con l'indice Ftse Mib che segna +0,55% a 24.196 punti. All Share sul +0,53%. In rialzo tutte le Borse europee, dopo la chiusura incerta di ieri a Wall Street e in attesa dei dati sull'occupazione Usa e degli sviluppi della trattativa tra Cina e Stati Uniti sul commercio. Londra guadagna lo 0,36% a 7.529 punti. La Borsa di Francoforte sale dello 0,34% a 12.733 punti e Parigi dello 0,1% a 5.506 punti.