Header Ads

L'università della danza a Lecce fino al 13 settembre


LECCE - “Non formiamo danzatori ma esseri umani che danzano”. E’ lo slogan che accompagna Uni-Tanz Lecce 2013, campus di danza contemporanea tenuto dai maestri del prestigioso Istituto di danza contemporanea della Folkwang Universitat der Kunste di Essen, la più antica e prestigiosa istituzione di danza d'Europa e tra le più importanti al mondo.
Il campus universitario – presentato questa mattina a Palazzo Carafa - ha preso il via oggi al teatro Paisiello di Lecce e si concluderà il prossimo 13 settembre.

L'evento non ha eguali nel panorama nazionale per la presenza a Lecce di maestri del calibro di Malou Airaudo, solista del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch e direttrice artistica dell'Institute for Contemporary Dance della Folkwang Universitaet der Kunste e di altri artisti di fama mondiale.

“Si tratta - ha spiegato l’assessore al Turismo, agli Spettacoli e agli Eventi, Luigi Coclite - di un evento di grande prestigio non solo per la città di Lecce ma per l’intero territorio salentino. Non a caso abbiamo voluto concedere il nostro ‘gioiello’, il teatro Paisiello, come location per il campus. Il nostro auspicio è che questa esperienza possa ripetersi ogni anno nel capoluogo salentino”.

“Purtroppo - ha spiegato Giorgia Maddamma, danzatrice in prestigiose Compagnie in Italia e all'estero, insegnante di danza ad Essen per la Compagnia di Pina Bausch e coreografa con l'Associazione Koreoproject - numerosi talenti della nostra terra continuano ad emigrare. Con questa iniziativa offriamo la possibilità a diversi allievi di continuare il loro percorso di studi ponendoci come punto di riferimento nella formazione di eccellenza della danza  potendo contare sull’Istituto di danza contemporanea della Folkmann University, un marchio di livello internazionale. Intendiamo istituire un campus stabile di riferimento per l’intero meridione”.

Per il maestro Malou Airaudo, solista del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch e direttrice artistica dell'Institute for Contemporary Dance della Folkwang Universitaet der Kunste, “Lecce è una città meravigliosa, una splendida cornice per questa iniziativa. Certo, la danza classica è prioritaria In Italia, ma occorre aprire le porte alla creatività”.
Un evento che ha le stimmate della qualità. “Nella progettazione legata alla candidatura di Lecce  Capitale Europea della Cultura – ha sottolineato l’assessore Luigi Coclite –  stiamo guardando con attenzione ai fenomeni socio-culturali, all’apertura di nuove frontiere, al coinvolgimento  dei cittadini in tutti gli aspetti connessi alla cultura”
Il Campus - organizzato dalla Koreoproject - gode del patrocinio della Città di Lecce, del contributo del Goethe Institute e della sponsorizzazione di Biosud ed è rivolto a un gruppo di allievi danzatori, con una formazione di base in danza classica e contemporanea, provenienti da ogni parte del mondo.

Uni-Tanz prevede lezioni di tecnica contemporanea, workshop di improvvisazione, composizione, attualità della danza, tecnica Cébron, tecnica Lìmon e lecture/meeting/performance.
Ai campus saranno ammessi al massimo 25 allievi per corso di età minima di 16 anni.

Alla conferenza stampa di oggi erano presenti l'assessore al Turismo, agli Spettacoli e agli Eventi, Luigi Coclite, il maestro Malou Airaudo, solista del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch e direttrice artistica dell'Institute for Contemporary Dance della Folkwang Universitaet der Kunste, Rodolpho Leoni, professore e direttore artistico del Folkwang Tanzstudio, Stephan Brinkmann, professore e coreografo, Roman Arndt, storico e pedagogista della danza e Giorgia Maddamma, danzatrice in prestigiose Compagnie in Italia e all'estero, insegnante di danza ad Essen per la Compagnia di Pina Bausch e coreografa con l'Associazione Koreoproject.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il seguente numero telefonico: 335 5913430.