Ricordo di Vito Maurogiovanni, cantore della Baresità, a 5 anni dalla scomparsa

di Vittorio Polito - È trascorso un lustro dalla scomparsa del grande Vito Maurogiovanni (27.12.1924 – 5.3. 2009),  l’amabile scrittore, giornalista, commediografo e sceneggiatore, ma soprattutto cantore di Bari e della Baresità.  Quello che sapeva tutto sulla nostra Bari, i suoi personaggi, i suoi fatti, la sua storia. Monsignor Cacucci, Arcivescovo di Bari-Bitonto, in occasione del suo 80° compleanno disse che «La città deve a lui l’aspetto migliore per la sua profondità culturale, mai ostentata, la sua fede, la sua umiltà. Si coglie nella sua persona un tratto di storia di Bari». (Foto: V.Polito)

Maurogiovanni, un galantuomo, esperto di cultura popolare, ha scritto, tra le tante cose, diverse farse in dialetto come ‘Aminueamare’, ‘Chidde dì’ e ‘U café antiche’, quest’ultimo, unico dramma in dialetto barese e prima opera teatrale dell’autore. C’è poi Jarche vasce, una ricostruzione dei cicli della vita e dell’anno secondo la cultura della tradizione. Per non parlare della famosa trasmissione radiofonica ‘La Caravella’, i cui testi li scriveva insieme ad altri autori. Vito era legato soprattutto a due volumi: ‘Cantata per una città’ (fatti, cose personaggi del Novecento), una vera romanza d’amore per la sua Bari, e ‘Come eravamo’ (entrambi eleganti edizioni della Levante Editori).

Mi piace ricordare da ‘Cantata per una città’ il capitolo «Suonavano le fisarmoniche» (fatti, personaggi e cose viste di Via De Rossi), molto importante per Maurogiovanni dal momento che rappresenta, la strada in cui l’autore è nato e vissuto e che definisce “bella via mia”, ove era ubicato l’Antico Caffé, con il lampione rosso, i divani rossi, il quadro dei Mille di Garibaldi, tutti commossi e in camicia rossa. E un lampione bianco, luminoso, che s’accendeva nelle grandi occasioni, un bar, che ha rappresentato per Vito un po’ della  sua vita, poiché dal 1860 al 1939 al civico 119 di Via De Rossi è stato ubicato quell’Antico Caffè.  La sua notevole produzione letteraria su teatro, dialetto, commedie, San Nicola, al quale era molto legato, ricordandolo con il volume ‘Un gran Santo…’ (Levante Editori), e non ha dimenticato neanche i ragazzi pubblicando ‘San Nicola a fumetti’ (Bracciodieta Editore), tutte opere che sopravvivranno sempre a se stesso, a testimonianza della sua immortalità.

Fortunata Dell’Orzo così scriveva in occasione della sua scomparsa «Colto di una cultura vera, vissuta, sperimentata, bevuta, mangiata e digerita nel quotidiano. Vito narrava divinamente anche le povere minuzie di un popolo che spesso è folla, cresciuta alle periferie di ogni impero e spesso all’ombra mitizzata di un Vesuvio che in realtà non ci appartiene. Gentiluomo, uomo, maschio passionale e perfetto, capace di amare di purissimo amore tutte le bellissime (e per lui lo eravamo tutte anche le ultraottantenni o le oversize come me) che incrociavano le sue vie». Insomma un uomo che Bari meritava perché di Bari aveva il cuore, l’anima più profonda, gli umori, la vivacità scanzonata. Se poi quest’uomo era una persona per bene, la tristezza per la perdita è ancora più profonda. Il grande Vito cantore e amante della Baresità, non può essere dimenticato, dal momento che si tratta di una persona che ha dato tanto ai baresi ed alla sua amata città.
Peppino Zaccaro, noto poeta dialettale barese ha sintetizzato in pochi versi il grande Maurogiovanni con la poesia “Na Candate pe Ttè”.


Na Candate pe Ttè
di Peppino Zaccaro

Na candate pe ttè
ca sì regalate
a tutte le barìse
u mègghi’a mmègghie
du cafè andiche.
Na candate pe Ttè
ca ngi sì racchendate
Jarche Vasce e Bare vècchie
ca te fascene aprì l’ècchie.
Chèdde ca sì allassate
sop’a stà tèrre
sò tande cose bèlle
pezzinghe la Caravèlle
sò probbete assà assà
ca non nze podene chendà.
Quanda pausì, quande chemmèdie:
La Passione de Criste, Aminueamare,
Sanda Necole ca menì da mare.
Ce bène e ce tesore
naskennute mmènze o core.
Che le chià ca sì avute
sì apjirte le porte du Paravise
e dassuse sì pertate
che nu bèlle serrise
u tjiaddre de le barìse.
Na candate pe Ttè
Vite Maurogiovanne
u candastorrie de la terra noste
de Bare tu sì u cchiù granne.

6 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Brasile2014 Bricolage Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Estate Esteri Eventi Expo 2015 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia