Basket: Enel Brindisi-Gran Canaria Las Palmas 88-71

di Francesco Loiacono - In Eurocup di basket maschile l’Enel Brindisi ha perso in casa per 88-71 contro gli spagnoli del Gran Canaria Las Palmas. La squadra pugliese ha fatto quello che ha potuto nei confronti di una avversaria senza dubbio più forte. Buona però nel complesso la prestazione dei ragazzi di Bucchi. Primo quarto. In vantaggio gli spagnoli di 10 punti sul 16-6 per merito di Salin. L’Enel Brindisi è rimasta in partita grazie ad Harris ma il Gran Canaria ha vinto questo tempo per 25-12. Secondo quarto. 

Nei pugliesi Cournooh autore di 4 punti purtroppo ha accumulato il terzo fallo. Bucchi ha inserito in campo al suo posto il giovane De Gennaro, il quale ha indovinato una bomba da 3 punti. Questo ha consentito alla squadra pugliese di ridurre lo svantaggio a -11, sul 33-22. Harris si è evidenziato in positivo per l’Enel per lui uno score complessivo di 20 punti. Ma gli spagnoli si sono aggiudicati anche questa frazione di gara per 46-33. Terzo quarto. Il tecnico dei pugliesi Bucchi non ha fatto entrare in campo il capitano Zerini ed il camerunense Kadji non al massimo della loro condizione fisica. Con Harris l’Enel Brindisi è riuscita però a ridurre il distacco a-9 esattamente sul 42-51. Purtroppo però il Gran Palmas ha accumulato ben 20 punti di vantaggio, 68-48 con le triple di Omic e Baez. Buona però la reazione di carattere dei Brindisini.

Gli spagnoli hanno chiuso in avanti pure questa fase della partita per 68-51. Quarto ed ultimo quarto. Per merito di Milosevic in grandissima ripresa con i suoi 10 punti realizzati in questa partita, la squadra di Bucchi ha ridotto lo svantaggio a -11, sul 65-76. Eccellente la prestazione nei pugliesi di Gagic, 12 punti per lui. Ma il Gran Palmas purtroppo non ha sbagliato più niente ed ha vinto il tempo e la partita per 88-71. Ennesima sconfitta in Eurocup per l’Enel Brindisi. Ora le possibilità della squadra di Bucchi di andare avanti in questa coppa Europea si riducono davvero sempre di più. Ma l’Enel Brindisi è una formazione davvero eccellente e può disputare una validissima stagione. Gravi nella squadra pugliese le assenze degli infortunati Scott, Reynolds e Cardillo però la prova è stata buona.

Posta un commento

0 Commenti