Fiocco, un Fiano del Salento che vi lascerà a bocca aperta...


di AUGUSTO MARINO SANFELICE - Oggi è un piacere ed un onore parlarvi dell'azienda agricola Fabiana di San Giorgio Jonico in provincia di Taranto. Nasce nel 2005 il sogno di ridare valore agli antichi terreni della famiglia Barulli, terreni collocati in agro di Faggiano dove Michele e Fabiana Barulli nel solco della tradizione tramandata da mamma Anna e papà Antonio nel 2008 hanno incominciato a produrre vino, e permettetemi di dire con ottime aspettative e ottimi risultati. Oggi visto che il clima ci invita a bere vini bianchi, parleremo di “Fiocco” un Fiano vinificato in purezza,  certamente nei mesi a venire avremo modo di parlare degli ottimi rossi prodotti dalla famiglia Barulli, quindi restate sintonizzati e non perdetevi le prossime puntate i Vino diVino.


NOME: Fiocco Fiano  Salento Igt
AZIENDA PRODUTTRICE: Azienda Agricola Fabiana
VITIGNO: Fiano 100%
GRADAZIONE ALCOLICA: 12,5%
ANNATA: Vendemmia 2015
CATEGORIA DI PREZZO:10-15€


VISTA:  Giallo paglierino con riflessi dorati.


NOTE OLFATTIVE: intenso, fruttato e floreale, gli aromi percepiti richiamano le zeste di limone, la polpa ancora non perfettamente matura del mandarino, toni fruttati ricordano la pesca bianca e il mango, i toni floreali esprimono sentori di zagara e il gelsomino, avvolti in note saline tipiche dei vitigni coltivati non troppo lontani dal mare.
GUSTO:  Fresco, sapido e asciutto. In bocca le tonalità tropicali si esaltano, la corrispondenza aromatica con l'esame olfattivo e totale, nel complesso il vino ci trasporta verso una lunghissima persistenza.
ABBINAMENTI:
L'abbinamento che ho deciso per voi è uno dei prodotti ittici tipici tarantini, ovvero la cozza, rivisitata dal mio estro.


Cozze nere tarantine con marinatura al peperoncino e limone




Ingredienti per 4 persone:


600 g di cozze nere tarantine
150 g di sale
150 g zucchero di canna
Olio evo, peperoncino fresco, scorza di limone qb.
Aprite con maestria le cozze nere tarantine accertandovi che siano il frutto di una vendita regolare che prevede la depurazione delle stesse. Una volta aperte create una mistura di sale e zucchero integrale, unitevi il peperoncino fresco sminuzzato e la scorza del limone. Riempite le cozze con la mistura e mettetele a marinare nel frigo per almeno due ore. Una volta pronte lavatele sotto abbondante acqua fresca corrente e gustatele con un filo d'olio magari accompagnandole con del pane abbrustolito e ripassato nell'aglio.


Per informazioni e se volete far recensire un vostro vino, contattatemi su facebook alla pagina @vinodivinoo

Nessun commento

Posta un commento

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo