VINO DiVINO. La giovane imprenditrice Daniela Bardelloni, che ha puntato tutto sul 'Franciacorta'

di AUGUSTO MARINO SANFELICE DI BAGNOLI - Abbiamo già parlato di Bardelloni Franciacorta, perciò ho deciso di far parlare lei... la bella e brava imprenditrice che ha deciso di buttarsi 'anema e core' in questa briosa avventura. (segue l'intervista)

NOME: Bardelloni Franciacorta Brut DOCG
AZIENDA PRODUTTRICE: Bardelloni Franciacorta
VITIGNO: Chardonnay 100%
GRADAZIONE ALCOLICA: 12,5%
ANNATA: Sboccatura 2011
CATEGORIA DI PREZZO:15-22€

VISTA: Giallo tenue quasi trasparente con riflessi verdognoli, perlage fine e persistente.
NOTE OLFATTIVE: Dolci note di crosta di pane uniti a sentori di burro e panettone, sottili tonalità di vaniglia accarezzano i sensi e si perdono in leggere note di fiori d'arancio.
GUSTO:  L'ingresso è sorretto da un'ottima acidità, la corrispondenza aromatica è buona i fiori d'arancio in bocca si trasformano in sentori di agrumi che lasciano spazio ad lunga persistenza.

ABBINAMENTI: Ho deciso di abbinare quest'ottimo vino ad un branzino scottato su crema di zucchine e burrata.

Branzino scottato su crema di zucchine e burrata

Ingredienti per 4 persone:

2 branzini da 400 g l'uno
400 g di zucchine
250 g di burrata
1 cipolla
olio evo, sale, pepe q.b.

Sfilettate i branzini e ricavatene 4 filetti. A parte lavate e tagliate a cubetti le zucchine e la cipolla, stufate il tutto in padella aggiustando di sale e pepe, appena le zucchine saranno lessate aggiungete la burrata tagliata a tocchetti e passate il tutto con un frullatore ad immersione. Riscaldate a fiamma viva una padella antiaderente, ungetela con un filo d'olio e mettete a scottare i filetti di branzino, prima dalla parte della pelle, premendo leggermente il filetto contro la padella farete in modo che la pelle sia croccante e buona da mangiare, ultimate la cottura del filetto aggiustate di sale e pepe. Impiattate mettendo la crema di zucchine e burrata in un piatto fondo e adagiatevi i filetti di branzino scottati.

Cara Daniela come è nata la tua passione per il vino?
La passione per il vino mi viene trasmessa in primis da mio fratello Davide, aveva un compagno di classe che possedeva una cantina in Franciacorta e tra visite e degustazioni mi ha iniziato ad entusiasmare il mondo vinicolo, poi il mio lavoro da rappresentante mi ha portato a conoscere realtà vinicole veramente importanti, ed era affascinante poter assistere a vendemmie, produzioni e partecipare a fiere come il Vinitaly..e da qua è iniziato il sogno di avere un giorno un'azienda tutta mia.

Parlaci di come è nata l'azienda Bardelloni e quali sono i vostri progetti futuri?
Nel 2010 insieme a Davide abbiamo iniziato a strutturare quello che era il nostro progetto per riuscire ad avere nel 2016 la nostra prima linea di Franciacorta. Progetti? C'è ne sono veramente tanti.
Sicuramente il più importante nel 2017 sarà aprire il canale estero, proprio per questo a fine ottobre saremo presenti al 21° Century Maritime Silk Road a Guangzhou in Cina, un'ottima opportunità per dare visibilità ai nostri prodotti anche nell'ottica della valorizzazione del made in italy nel mondo.

Secondo te la doc “Curtefranca” è oscurata dalla docg “Franciacorta”. Ci puoi parlare di quest'ottimo vino?
Sicuramente quando a una persona parli di Franciacorta la prima cosa che ricorda sono le bollicine.
Il Curtefranca rimane comunque un ottimo vino da tavola, un vino facile e beverino, adatto a tutti i palati

Parlaci di questo connubio Bici e Franciacorta...
Appena ho visto la prima bottiglia prodotta l'ho subito immaginata sul podio del giro d'Italia
Papà ex professionista e poi subito allenatore, fratello ex ciclista e per non farmi mancare nulla anche il mio fidanzato corre in bicicletta tra i professionisti.
Sono cresciuta a pane e biciclette questo spiega il perché di questo connubio!

Qual è il tuo vino pugliese preferito?
Senza dubbio ES PIU' SOLE di Gianfranco Fino

Hai un sogno nel cassetto?
Il mio sogno? Sapere che la gente brinda con il mio vino in tutto il mondo.

Fatti una domanda e datti una risposta
Intraprenderesti ancora questa strada?
Si, sempre più convinta!

Per informazioni e se volete far recensire un vostro vino, contattatemi su facebook sulle pagine @vinodivinoo @chefsanfelice

Nessun commento

Posta un commento

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo