Header Ads

Il Pagante: ''Ecco perchè il pubblico ci apprezza''

di REDAZIONE -  Sta spopolando in tutte le radio 'Il terrone va di moda' il nuovo singolo de Il Pagante, trio milanese più originale ed eclettico del panorama musicale italiano. Un brano ironico che esalta la figura del ragazzo meridionale e unisce la gente del Nord con quella del Sud. Il brano è accompagnato anche dal videoclip girato nella bellissima Puglia, tra le masserie e le spiagge di Gallipoli per catturare scene di quotidianità estiva, tra party, gite in barca e pranzi interminabili con parenti e amici.

Chi è Il Pagante: trio milanese composto da Roberta Branchini, Federica Napoli e Eddy Veerus. Il Pagante nasce come pagina Facebook nel 2010; l’idea originaria era quella di fare sarcasmo su determinati atteggiamenti radicati nel sostrato giovanile milanese, consolidatisi nel tempo e diventati fonte di omologazione di massa. Il Gruppo iniziale ha però subito negli anni una forte evoluzione, che lo ha portato a raggiungere importanti risultati non solo in quello che è diventato il suo core business (la musica), ma anche nei numerosi settori in cui è attivo. L’idea che sta alla base delle canzoni prodotte è quella di ricreare ambienti e situazioni tipicamente giovanili, attraverso indagini approfondite riguardanti il mondo della vita notturna, la scuola, il divertimento e le implicazioni che questi momenti della socialità hanno nella formazione dei ragazzi italiani.

Nel 2016 esce “Entro in pass”, il primo album prodotto da Warner Music che raccoglie tutti i successi usciti negli anni precedenti e racconta con scanzonata ironia la realtà in cui vivono i giovani in Italia, da una parte costruendo una parodia dei suoi aspetti più estremi e controversi, dall'altra facendosi portavoce delle abitudini e dei luoghi comuni della gioventù italiana, dalle notti in discoteca fino agli esami universitari.


Perchè Il Pagante piace tanto al pubblico? 
Siamo tra le poche realtà musicali in Italia per le quali i giovani si sentono parte integrante di quello che diciamo, del modo di comunicare e di ció che vedono nei video. E oltre a questo l’ ironia/auto-ironia e il “non prendersi troppo sul serio”, facilitano l’ arrivo del messaggio.

Com'è nata l'idea di raccontare della gente del sud? 
Perchè il terrone va di moda, è un dato di fatto. Negli ultimi anni i ragazzi che d’ estate vogliono divertirsi in Italia vanno in vacanza a Gallipoli, e durante il resto dell’ anno sono attratti da programmi come Emigratis o serie tv come Gomorra. Il Pagante ha sempre trattato temi di attualità e un brano di come viene visto il meridione da parte del milanese era d’ obbligo.

Non vi definite dei cantanti, giusto?
Il termine “cantate” è sbagliato, non siamo dei cantanti, siamo dei cantastorie. Raccontiamo cose del nostro mondo e dal nostro punto di vista utilizzando la musica come mezzo. Ma senza aver mai millantato di aver particolari abilità canore.



Qual è il segreto per restare sempre sulla scena e collezionare successi? 
Una volta che sei li, non devi fermarti mai. Bisogna continuare a lanciare pastura ai pesci che sono li nella tua zona di pesca, in modo che rimangano tutti li e che ne facciano arrivare altri, utilizzando una metafora da pescatore. Quindi se vuoi rimanere sulla cresta dell’ onda nella musica devi continuare a tirar fuori materiale nuovo.

Qual è il vostro rapporto con i social e i fan?
Siamo sempre stati molto disponibili con chi ci segue, sia durante le nostre serate che sui social network.

Vi piacerebbe collaborare con artisti del panorama musicale italiano? 
Certamente, a tal proposito nel nuovo album ci saranno varie collaborazioni con amici e artisti che stimiamo.

Dopo l'estate arriverà il nuovo album?
Esatto, tra poche settimane inizieremo a darvi più informazioni.