Header Ads

Quando gli uomini preferiscono la sottomissione

“Dove c’è gusto non c’è perdenza” recita un vecchio detto. Applicandolo alla sfera sessuale ci rendiamo conto di quanto varie possono essere le preferenze in materia. Oggi, infatti, esistono tantissimi accessori fetish che soddisfano qualsiasi tipo di esigenza e perversione. 

Negli ultimi anni, però, c’è stata una netta crescita del numero di uomini che nel sesso amano essere sottomessi. Secondo un’indagine effettuata, infatti, nel mondo Bdsm (di cui fanno parte circa 4 milioni di italiani adulti), la componente maschile pesa per l'89% (3.600.000 individui), nei due ruoli, quella femminile (sempre nei due ruoli) solo per l'11% (400.000 individui). Inoltre per ogni Mistress, ossia per ogni femmina dominante, ci sono cinque slave, ovvero cinque maschi sottomessi.

Non a caso si sta facendo largo una corrente di pensiero femminista radicale, chiamata "Ginarchia", la quale fa della superiorità femminile sul maschio, e del conseguente diritto delle donne a reificare l’uomo stesso e di porlo sotto il totale controllo femminile. Si tratta di un fenomeno molto diffuso negli Stati Uniti che sta trovando terreno fertile nel Bel Paese. Ma per quale motivo agli uomini piace la sottomissione? Questa ha un ragionamento un pò contorto alla base, e di solito prevede il disprezzo dell'altro sesso.

Gli studiosi hanno scoperto che i ricettori del piacere e del dolore sono gli stessi, quindi entrambi percepiscono la carezza e lo schiaffo, ma naturalmente a sollecitarli maggiormente sarà lo schiaffo.

Secondo uno studio, questo genere di preferenza sessuale rappresenta una forma più completa, totale ed appagante di piacere. Si tratta di un qualcosa principalmente mentale che comprende il sentirsi totalmente nelle mani dell'altro/a, che poi diviene intenso piacere fisico.

In questa analisi rientra la voglia degli uomini di fare sesso con i transessuali. Statisticamente, infatti, il 40% degli uomini che frequentano la prostituzione preferisce i transessuali. Secondo uno studio, gli uomini che cercano sesso con transessuali hanno bisogno della vera intimità, di essere sottomessi sia psicologicamente che fisicamente.

È facile, dunque, trovare uomini che fantasticano di essere un oggetto sessuale, essere picchiati, sedotti, brutalizzati, rapiti, costretti con la forza a consumare atti sessuali. Questi godono ad essere sculacciati, tornando indietro nel tempo a quando lo erano da bambini. Altri vogliono che la loro donna sia tutta vestita di cuoio, che lo costringe ad essere suo schiavo.

Altri ancora amano farsi legare durante il sesso perchè questo li libera dalla cosiddetta ansia da prestazione. Insomma, si tratta solo ed esclusivamente di una ricerca approfondita e costante del piacere. E non c’è da meravigliarsi se qualche uomo ricerca ciò nella sottomissione perchè si tratta, come detto, di un qualcosa che rientra nella sfera privata ed intima della persona. D’altronde, come abbiamo detto all’inizio, dove c’è gusto non c’è perdenza. E questo basta a spiegare le scelte di chi preferisce farsi dominare durante il rapporto sessuale.