Header Ads

Maltrattamenti su bimbi: in manette tre maestre

ROMA - Sono state arrestate dai carabinieri della compagnia di Velletri tre maestre e una collaboratrice scolastica e sottoposte ai domiciliari. Le donne, tutte di età compresa tra i 55 ed i 65 anni, sono ritenute responsabili di maltrattamenti di minori all'interno di un asilo dell'area dei Castelli Romani, in provincia di Roma.

Dalle indagini dei carabinieri è stato possibile constatare episodi di violenza che le quattro arrestate compivano, quotidianamente, nei confronti di diversi bambini di età compresa fra i 3 e i 5 anni. I bimbi subivano strattonamenti, colpi alla testa ed espressioni verbali spregiative che causavano sofferenze, umiliazioni e continui disagi, incompatibili con le normali condizioni di svolgimento dell'attività scolastica.

Nel provvedimento giudiziario notificato dai Carabinieri della Compagnia di Velletri, il Giudice per le Indagini Preliminari, concordando con le richieste del Pubblico Ministero, ha descritto un grave quadro indiziario nei confronti delle quattro donne, ritenute responsabili di condotte di "sopraffazione sistematica" perpetrate nella loro attività lavorativa in danno di minori.