Header Ads

Bari '19: Elisabetta Pani incontra il premier Conte

BARI - Elisabetta Pani, al termine della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico del Politecnico di Bari, ha incontrato il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. È  stato il primo incontro a Bari tra i due e la candidata ha colto l’occasione per porre alla sua attenzione due problemi che cercano ancora chiarezza e soluzione.

“Un privilegio per me incontrare il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che ho voluto ringraziare con forza per l’impegno che il Governo del Cambiamento sta riponendo nella rinascita delle regioni meridionali e, in particolare, della nostra Puglia – è il commento della candidata Pani – . Ho sottoposto alla sua attenzione alcune criticità della città di Bari determinate dalla mancanza di lungimiranza dei precedenti governi e amministrazioni e che potranno essere risolte solo da una nuova classe dirigente libera da vecchi retaggi e da condizionamenti estranei all’interesse dei cittadini: Palazzo di Giustizia e Cassa Prestanza. Sono certa che troveranno in lui e nel Governo un giusto e rapido riscontro”. 

Nel pomeriggio, invece, si è avuto un incontro pubblico, presso il Parco II Giugno per la presentazione della lista per il Municipio 2. Accanto al candidato alla presidenza del Municipio, Giuseppe Bondanese, 41 anni, insegnate, anche la candidata sindaca Elisabetta Pani che nel suo discorso introduttivo ha fatto leva sulla forza del Movimento 5 Stelle e sulla reale alternativa offerta per la città di Bari. 

“Con orgoglio e determinazione ho accettato la scelta democratica dell'assemblea cittadina del M5S Bari di candidarmi come presidente del Municipio 2 – ha dichiarato Bondanese -. Il mio percorso inizia nel 2011, poi nel 2012 mi sono iscritto al M5S e da allora non ho mai smesso di essere un attivista, operativo tra la gente”.

Venti i candidati consiglieri, tra imprenditori, commercianti, studenti e pensionati che hanno prima dato il proprio contributo nei gruppi di lavoro che sono partiti un anno fa. “La loro candidatura è stata spontanea dopo la presenza attiva – ha continuato il candidato presidente Bondanese -; le idee e le proposte che porteremo per migliorare Bari si sono concretizzate con l'impegno e la costanza nello studiare le problematiche e voler proporre soluzioni”.

Ecco i nomi dei candidati: Lorenzo Abbatescianni, Nicola Alfonso, Giovanna Bianco, Margherita Campobasso, Michele Cantatore, Antonio Capogna, Daniele Dingeo, Raffaella Maria Barbara Direnzo, Salvatore Eletto, Benedetto detto "Tonio" Favia, Adelaide Forcella, Maria Francese, Giorgia Gabriele, Giuseppe Jatta, Vincenzo Moncada, Nicola Perchiazzi, Giosafatte Racanelli, Alessia Romeo, Francesco Straziota, Angelo Vacca.