Header Ads

"Il turismo in Puglia perde appeal"


di PIERO CHIMENTI - Si apre la nuova stagione con previsioni che non appaiono rosee per la Puglia. Dopo un trend di crescita costante degli ultimi anni, il turismo nel Salento subirà una perdita di presenze dell'11%, che sul fatturato inciderà del 14%. Lo prevede Jfc in un'analisi per il Sole 24 Ore.

Questo calo di presenze si registra su tutte le zone turistiche dell'Italia, fatta eccezione della Sardegna, della parte sud del Lazio e della costa friulana che continueranno a registrare aumenti di turisti.

A far registrare la crisi delle mete turistiche italiane ed in particolare quelle del Mezzogiorno sono la voglia di nomadismo dei visitatori sempre più alla ricerca di offerte last minute e la mancanza di disponibilità economica degli italiani passata dal 18,4% del 2018 al 34,4% di quest'anno.