Svizzera, dietro l’ambulanza per emergenza: denunciato italiano

BARI - A un italiano di 48 anni è stata ritirata la patente dopo che aveva seguito un ambulanza, ignorando completamente le regole della circolazione stradale. Il mezzo di soccorso era intervenuto sabato, attorno alle ore 11.30, per un trasporto d'emergenza a Würenlingen, in Canton Argovia. Dopo essere partiti a sirene spiegate in direzione dell'ospedale, i soccorritori hanno allarmato la Polizia, dichiarando che un'auto privata li stava seguendo con i lampeggiatori d'emergenza accesi, ignorando i semafori e le regole del traffico. Una pattuglia di Polizia è quindi intervenuta e fermato il conducente. 

Si è poi scoperto, riferisce la Polizia cantonale in una nota, che alla guida c'era un parente del paziente, che voleva arrivare il più presto possibile in ospedale. Secondo quanto dichiarato agli agenti, l'uomo non era a conoscenza del fatto che ciò non fosse consentito, anche perché i soccorritori, essendo l’unico parente presente, lo avevano invitato a seguire l’ambulanza per poter fornire ai sanitari del Pronto soccorso dell’Ospedale immediate notizie relative alle patologie e relativi farmaci assunti dal paziente. Una dichiarazione che il conducente ha preso un po' troppo alla lettera. 

Il 48enne, però, ha chiesto un pizzico di tolleranza essendosi adoperato in stato di grave necessità, su indicazione ed esclusivamente a favore di terzi estranei, non un’istanza in «autotutela» ma un invito al buon senso, ma per tutta risposta la Polizia lo ha denunciato e alla fine, ha dovuto consegnare la sua patente di guida all'ufficio del traffico stradale. È una scena triste, ma che si ripete puntualmente sulle nostre vie, specie quelle dove l’incolonnamento delle auto ha raggiunto livelli insostenibili: il traffico si apre per far spazio all’ambulanza che, a sirene spiegate, porta un malato in ospedale. Ma, subito dietro di questa, c’è qualche auto che la segue di corsa, sfruttando il varco creatosi tra gli altri mezzi. 

Di qui il dubbio che molti automobilisti si pongono, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”: esiste una norma che vieti di mettersi in coda all’ambulanza per seguirla e sfruttare il vantaggio nel traffico urbano? Il codice della strada stabilisce che: «è vietato seguire da presso tali veicoli avvantaggiandosi nella progressione di marcia». È cioè vietato seguire l’ambulanza solo quando ha la sirena accesa. Dunque, può ricevere una multa chi si mette in coda all’ambulanza in corsa, con la sirena accesa, inserendosi nel varco da questa prodotto sulla strada e all’interno del traffico. In tali casi, la sanzione è di tipo amministrativo e va da un minimo di 43 euro a un massimo di 173. In più è prevista la decurtazione di 2 punti dalla patente. Nessun reato, dunque, ma solo una multa.

Speciale 83ma Campionaria

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Bifest 2019 Brasile2014 Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Esoterismo Estate Esteri Eventi Expo 2015 F1 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Immobiliare Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Teatro Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia