Header Ads

Senatore pentastellato Grassi passa alla Lega


ROMA - Il senatore del M5S Ugo Grassi ha formalizzato oggi l'addio al Movimento aderendo al gruppo della Lega. Lo rende noto il partito di Matteo Salvini in un comunicato.

"Diamo il benvenuto al senatore Grassi. Porte aperte per chi, con coerenza, competenza e serietà, ha idee positive per l'Italia e non è succube del Pd. Su riforma ed efficienza della giustizia e rilancio delle università italiane, col senatore Grassi lavoreremo bene", dichiara il leader della Lega Matteo Salvini annunciando il passaggio, formalizzato oggi, del senatore dal M5s alla Lega.

Grassi ha scritto una lettera in cui ha chiarito la sua decisione di lasciare il M5s e aderire alla Lega: "Il punto è che il mio dissenso non nasce da un mio cambiamento di opinioni - si legge in un passaggio della lettera diffusa dallo staff della Lega - bensì dalla determinazione dei vertici del Movimento di guidare il Paese con la granitica convinzione di essere i depositari del vero e di poter assumere ogni decisione in totale solitudine. Gli effetti di questo modo di procedere sono così gravi ed evidenti (a chi vuol vedere), da non dover neppure essere esposti. Basti l'esempio della gestione dell'ex Ilva per dar conto dell'assenza di una programmazione nella gestione delle crisi".