Header Ads

Di Maio a San Vito dei Normanni, Macina: "Con i risparmi del taglio dei parlamentari investiamo in sanità, scuole e infrastrutture"


SAN VITO DEI NORMANNI - "Abbiamo sempre sostenuto, anche e soprattutto nei fatti, che con il Movimento 5 Stelle è la politica a dare ai cittadini e non il contrario. Con il sì al referendum sul taglio del numero dei parlamentari l'Italia risparmierà 300 mila euro al giorno, ricavando risorse che potranno essere destinate alle scuole, alla sanitá e alle infrastrutture. Il prossimo passo è quello della riduzione degli stipendi di deputati e senatori, che il Movimento, purtroppo in totale solitudine, fa giá da quando è entrato nelle istituzioni". Lo ha affermato la deputata brindisina Anna Macina, che oggi a San Vito dei Normanni (Brindisi) in piazza Giovanni Paolo II insieme a Marco Ruggiero, candidato sindaco M5S, ad Antonella Laricchia, candidata presidente alle elezioni regionali, e ad altri portavoce, ha accolto il Ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio.

"Il nostro Paese non puó più aspettare - continua - ed è arrivato il momento di mettere la parola fine ad una anomalia tutta italiana, per cui abbiamo uno dei parlamenti più costosi e affollati al mondo. Con questa riforma snelliamo le Camere, iniziamo ad accelerare i processi decisionali e responsabilizziamo maggiormente i parlamentari, che saranno più riconoscibili e dovranno dar conto di quanto fatto durante il mandato. Tutte le scuse accampate dai sostenitori del no sono becera propaganda e falsitá".

Per il candidato sindaco Ruggiero “oltre alla riforma costituzionale i cittadini di San Vito hanno un'occasione storica per cambiare radicalmente la politica locale: votare MoVimento 5 Stelle e rimettere al centro dell'attenzione la sicurezza, i beni pubblici, la trasparenza, la cultura, il decoro urbano e l’ambiente. Troppo spesso superficialitá, negligenza e disinteresse hanno bloccato San Vito e i cittadini non hanno ricevuto le risposte adeguate che meritavano. Nel nostro ricco e dettagliato programma elettorale abbiamo inserito tutte le azioni necessarie perché San Vito possa crescere e liberarsi finalmente da tutto ciò che non ha funzionato a causa delle precedenti cattive amministrazioni. Sono pronto a dare il massimo per raggiungere questo scopo, mettendomi a completo e totale servizio della mia comunità. È arrivato il momento di voltare pagina", conclude Ruggiero.