Header Ads

ESCLUSIVO / Schiavitù giovanile, Anti-Slavery: "In Italia lavoro forzato e servitù domestica"


BENNY MANOCCHIA
– Il nostro giornale ha ottenuto una intervista esclusiva con i massimi dirigenti della Anti-Slavery International (Anti schiavitu’ internazionale) sul soggetto della schiavitu’ giovanile che preoccupa il mondo intero. La schiavitu’ non e’ una cosa solo del passato. Oggi ha cambiato pelle, ha preso quella dei ragazzi.

Quanti ragazzi schiavi ci sono oggi nel mondo?
Noi siamo riusciti a mettere assieme un totale di 40 milioni nel mondo.

Dove vivono soprattutto?
Asia e Africa. Inghilterra appare piu’ vulnerabile nella tratta e sfruttamento, dove i ragazzi sono facilmente controllabili, soprattutto quando sono lontani dalle famiglie.

Quale tipo di schiavitu’ sembra essere la piu’ sfruttata nel mondo?
Lo sfruttamento sessuale e’ number one. Subito seguito dalla servitu’ domestica, lavoro forzato e tante altre invenzioni… moderne.

Ma la schiavitu’ non era stata abolita nel 1847?
Gia’, e se lei gira il mondo come facciamo noi sentira’ ripetere: noi non abbiamo schiavitu’. Bugie! Solo Ghana ha ammesso di avere schiavitu’ giovanile in alcune campagne del Ghana.

Schiavitu’ che tocca i ragazzi di quale eta’?
Noi abbiamo registrato un massimo periodo di eta’ dai 5 ai 7 anni.

Avete dati che riguardano gli Stati Uniti?
Abbiamo registrato 17 mila tra gli stranieri in USA e 400 mila americani.

E che cosa potete dire dell’Italia?
Dell’Italia? Si fanno notare soprattutto per il lavoro forzato e servitu’ domestica.

Un giro di miliardi nel mondo…
Indubbiamente. Sulle spalle dei ragazzi,anzi piu’ delle ragazze. E nessuno si vergogna…

Esiste la possibilita’ di vedere finire per sempre la schiavitu’ giovanile?
Non fino a quando l’uomo e’ affamato di denaro…
bennymanocchia3@gmail.com