Header Ads

Supercar: svelata la nuova Lamborghini Huracan STO


SANT'AGATA BOLOGNESE - Dalla pista alla strada: Automobili Lamborghini presenta la Lamborghini Huracán STO - Super Trofeo Omologata: supersportiva omologata per l'uso su strada, ispirata alla tradizione sportiva della serie di Huracan Super Trofeo EVO sviluppate appositamente per il campionato monomarca da Lamborghini Squadra Corse, ma anche alla Huracan GT3 EVO, vincitrice tre volte della 24 Ore di Daytona e due volte della 12 Ore di Sebring. Con il suo propulsore V10 ad aspirazione naturale da 640 CV (470 kW) che genera 565 Nm a 6.500 giri/min, la Huracán STO a trazione posteriore garantisce un'accelerazione esaltante da 0 a 100 km/h in 3 secondi, da 0 a 200 km/h in 9 secondi e una velocità massima di 310 km/h."

La Huracan STO è l'incarnazione più pura della tradizione di Lamborghini Squadra Corse: trasferisce direttamente le tecnologie della Huracán Super Trofeo EVO e attinge ai successi unici della Huracan GT3 EVO, che ha ottenuto tre vittorie consecutive alla 24 Ore di Daytona", afferma Stefano Domenicali, Chairman e Ceo di Automobili Lamborghini. Maurizio Reggiani, Chief Technical Officer, aggiunge: "La Huracan STO offre tutte le emozioni di una supersportiva perfettamente bilanciata, leggera e superiore dal punto di vista aerodinamico, riproducendo la sensazione di guida e il divertimento della Super Trofeo, ed è configurata perfettamente per i circuiti più impegnativi al mondo, ma creata per la strada". 

Il design degli esterni della Huracán STO è stato completamente rinnovato per ottimizzare il flusso d'aria e ogni aspetto della vettura attinge all'efficienza aerodinamica e alle soluzioni tecnologiche leggere fondamentali nel motorsport. Il cofano anteriore, i parafanghi e il paraurti anteriore sono integrati in un unico elemento: il "cofango", ispirato alla Lamborghini Miura e alla Sesto Elemento. Una soluzione leggera e che permette anche un rapido accesso come nelle vetture da corsa. Le nuove prese d'aria sul cofano anteriore aumentano il flusso dell'aria attraverso il radiatore centrale per migliorare il raffreddamento del motore e contribuire a generare deportanza. Il cofano comprende anche un nuovo splitter anteriore che convoglia il flusso d'aria verso il sottoscocca completamente riprogettato e verso il diffusore posteriore. Tra le novità, un nuovo parafango posteriore mutuato dalla Huracán Super Trofeo EVO e il design del cofano posteriore. Una pinna aerodinamica integrata sul cofano posteriore migliora le capacità dinamiche della STO, soprattutto in curva. La regolazione manuale dell'assetto aerodinamico tramite alettone posteriore, permette di ottimizzare il bilanciamento aerodinamico e la resistenza all'avanzamento in base alle condizioni del percorso, con un equilibrio aerodinamico che può variare del 13%. 

Il risultato è che l'efficienza aerodinamica migliora del 37% e viene raggiunto un aumento significativo della deportanza pari al 53% rispetto alla Huracán Performante. Oltre il 75% dei pannelli degli esterni della Huracán STO è in fibra di carbonio, ha un peso a secco di 1.339 kg, 43 in meno rispetto alla già leggera Huracán Performante. I cerchi in magnesio sono dotati di pneumatici Bridgestone. Il motore è calibrato per una sensazione di guida fortemente sportiva e reattiva, con una percezione diretta dal pedale all'acceleratore. La velocità del cambio è stata ulteriormente potenziata per cambiare marcia in modo estremamente reattivo e rapido. Le ruote sterzanti posteriori e un rapporto di sterzo molto diretto sono stati pensati per la corsa e per dare un'esperienza immersiva di guida, che unisce pilota, vettura e pista. Tre nuove modalità di guida: STO, Trofeo e Pioggia. La modalità standard STO è adatta alla guida su strada e ai percorsi tortuosi. Nella Trofeo tutti i sistemi sono ottimizzati per asfalto asciutto e per realizzare i migliori tempi su giro in pista. La modalità Pioggia ottimizza il controllo della trazione, la ripartizione di coppia, le ruote sterzanti posteriori e l'ABS su asfalto bagnato.