Header Ads

Usa, Obama: ''Violenza incitata da Trump"

(Pixabay)
L'ex presidente Barack Obama ha accusato Trump di essere lui l'artefice dell'assalto dei suoi sostenitori al Campidoglio. La violenza al Congresso è stato un momento di "grande disonore e vergogna" per gli Stati Uniti - ha affermato Obama sottolineando che la violenza è stata la conseguenza di una "narrativa di fantasia" dei repubblicani ed è stata incitata da un presidente che ha continuato a mentire sul risultato delle elezioni.