Header Ads

Autostrade, multa antitrust: Codacons chiede risarcimento per utenti


ROMA - Se Tar e Consiglio di Stato confermeranno la sanzione da 5 milioni di euro inflitta dall’Antitrust ad Aspi, il Codacons avvierà una azione risarcitoria in favore degli automobilisti coinvolti. Lo afferma l’associazione, commentando la multa per pratiche commerciali scorrette.

Se i tribunali confermeranno le irregolarità riscontrate dall’Antitrust, si aprirà il fronte dei risarcimenti in favore degli utenti che, in quanto titolari di Telepass o in possesso delle ricevute di pagamento dei pedaggi, potranno dimostrare di aver utilizzato le tratte autostradali al centro del provvedimento dell’Autorità – spiega il Codacons – Questo perché l’Antitrust ha accertato il mancato ribasso dei pedaggi a fronte dei disservizi su alcune specifiche autostrade della società, con la conseguenza che gli automobilisti avrebbero pagato tariffe più care.

Le maggiori somme incamerate da Aspi, se sarà confermata la sanzione, dovranno quindi essere restituite agli utenti, e in tal senso il Codacons si farà promotore di una azione risarcitoria collettiva.