Header Ads

Ai Negramaro il Premio Amnesty


PIERO CHIMENTI - "Grazie! Grazie a tutti quelli che hanno compreso fino in fondo il testo di questa canzone e non sono caduti nella tentazione, comune a molti in questi periodi bui, di dirmi: 'sei un cantante, canta!'. Sì, sono un cantante e canto quello che penso e penso quello che canto, e quando si tratta di diritti umani, non c'è silenzio che tenga". Con queste parole, Giuliani Sangiorgi ha commentato con gioia il premio vinto dai Negramaro il Premio Amnesty International Italia, per la sezione Big, per la canzone "Dalle mie parti". 

Il brano contenuto nell'album "Contatto", tratta il tema sempre attuale dell'immigrazione. Il premio, istituito dal 2003 da Amnesty International Italia e dall'Associazione Voci per la Libertà verrà consegnato alla band leccese, il prossimo 25 luglio in occasione della serata finale della 24a edizione di Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty.