Header Ads

Omicidio Floyd, l'agente condannato chiede un nuovo processo

MINNEAPOLIS - Derek Chauvin, ex poliziotto di Minneapolis ritenuto colpevole per l'omicidio dell'afroamericano George Floyd, ha chiesto di essere nuovamente giudicato. Secondo i suoi legali, gli sarebbe stato negato il diritto a un giusto processo.