Header Ads

A Rosa Marina ‘LibrInGiro'

VITTORIO POLITO - Si è svolta nel Villaggio di Rosa Marina, la prima tappa del Progetto Culturale “LibrInGiro” patrocinato dalla Regione Puglia. L’iniziativa è merito dell’Associazione “APE” (Associazione Pugliese Editori), nata nel 2010 per promuovere l’attività culturale delle case editrici attraverso i cataloghi per far conoscere le proprie linee editoriali e instaurare un rapporto di fiducia e di conoscenza con il territorio.

Sono intervenuti: il presidente del Consorzio di Rosa Marina avv. Ninni Cea, la consigliera ing. Mariangela Altieri, il prof. Alessandro Lattarulo (poeta e scrittore), il dott. Livio Muci della Besa Muci Editore che ha parlato dell’Associazione Pugliese Editori e il dott. Stefano Ruocco che ha presentato a grandi linee il Progetto “LibrInGiro”.

“LibrInGiro” è una libreria mobile legata al territorio che promuove la bibliodiversità pugliese in contesti urbani e non della Regione, favorendo l’inclusione sociale, l’abbattimento delle barriere e il libero accesso alla conoscenza e al dialogo intergenerazionale.

Il progetto la lo scopo di veicolare nel territorio la lettura e l’incontro con il libro e la pluralità culturale direttamente sulle strade, le piazze, i vicoli e i luoghi della nostra Regione normalmente non deputati agli incontri con scrittori e libri.

In sostanza sarà in giro un “Biblio-Camper” messo a disposizione dall’Istituto di Culture Mediterranee che porterà i libri direttamente al pubblico per far conoscere le proposte degli autori e la produzione degli editori.

Le case editrici, aderenti all’APE e che partecipano all’iniziativa sono: Adda, Besa Muci, Cacucci, Claudio Grenzi, Edizioni di Pagina, Falvision, Gagliano, Gelsorosso, Giacovelli, Giazira Scritture, Il Grillo, I Libri di Icaro, I Quaderni del Bardo, Kurumuny, L’Arco e La Corte, Les Flâneurs Edizioni, Musicaos, Nowhere Books, Pensa, Progedit, Rotas, Schena, Terrarossa, WIP Edizioni.