Header Ads

Redentore Bari: lascia Don Francesco Preite

BARI - Don Francesco Preite direttore dell’Istituto Salesiano ss. Redentore casa salesiana di san Giovanni Bosco fondata nel 1905 dopo 11 anni lascia la Comunità Educativa Pastorale del Redentore, nel quartiere Libertà di Bari, “un quartiere effervescente” ma ricco di tante persone per bene che donano il proprio tempo libero per il bene dei ragazzi e giovani più bisognosi.

Dopo la nomina di presidente dei Salesiani per il Sociale, il Rettor Maggiore dei Salesiani di don Bosco, don Ángel Fernández Artime, ed il suo Consiglio ha approvato, nella seduta del 15 giugno 2021, la nomina a direttore della comunità di Bari Redentore, di don Pasquale Martino per il triennio 2021-2024.

Don Pasquale Martino è stato Ispettore salesiano dell’Italia Meridionale dal 2005 al 2011 e fino al 9 settembre 2021 direttore salesiano della comunità di Salerno, contestualmente l’Ispettore salesiano dell’Italia Meridionale, don Angelo Santorsola, ha nominato Incaricato dell’Oratorio di Bari Redentore, don Giuseppe Russo.

A chiusura della prima presenza di don Preite al Redentore di Bari, l’APS Laboratorio don Bosco il 6.09.2021, ha organizzato una interessante tavola rotonda “Pace e Gioia! 10 anni al Liberta”, in questa manifestazione sono confluiti due eventi di spessore culturale: il primo, ha visto la riapertura ufficiale al pubblico della Biblioteca di quartiere don Bosco alla presenza dell’assessore alle politiche giovanili del Comune di Bari Paola Romano; il secondo molto gradito al pubblico che ha partecipato, la presentazione del libro “il pane e le Rose” che ha visto gli interventi del sociologo barese Domenico Mortellaro, del dott. Giuseppe Gatti, sostituto procuratore della Direzione Nazionale Antimafia e del dott. Renato Nitti, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trani e moderata dal professore e scrittore Francesco Minervini.

L’11 settembre, ci sarà il primo arrivederci di don Francesco alla città di Bari con la celebrazione eucaristica alle ore 19 nel cortile dell’Oratorio salesiano. E’ prevista la presenza delle autorità locali, sarà l'occasione per ringraziare anche don Massimo De Luca e dare il Benvenuto a don Pasquale Martino e Don Giuseppe Russo.

L’intera Comunità Educativa Pastorale non può che esprimere il proprio GRAZIE per la presenza al Redentore ovvero al Libertà di Bari e all’intera città.